Comune dell'Aquila

Bozza del Piano di Emergenza esterna (Pee) dei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell'Istituto nazionale di Fisica nucleare (art. 21 del D.Lgs 26 giugno 2015, n. 105), edizione 2018

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Concorsi, Gare e Avvisi
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Concorsi, Gare ed Avvisi » lettura Concorsi Gare e Avvisi
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
Bozza del Piano di Emergenza esterna (Pee) dei Laboratori nazionali del Gran Sasso dell'Istituto nazionale di Fisica nucleare (art. 21 del D.Lgs 26 giugno 2015, n. 105), edizione 2018
Data di Attivazione: mer 06 mar, 2019
Data di Scadenza: dom 05 mag, 2019

Le Prefetture dell’Aquila e Teramo hanno ultimato di concerto la redazione della bozza del Piano di Emergenza Esterna dei Laboratori Nazionali del Gran Sasso dell’I.N.F.N.. Lo ha reso noto, con un comunicato stampa, la Prefettura del Capoluogo di regione.
"Il Piano, che è stato favorevolmente valutato dal Comitato Tecnico Regionale presso la Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco per l’Abruzzo dell’Aquila e sperimentato con apposita esercitazione, sarà ora sottoposto alla consultazione della popolazione interessata - è scritto ancora nel comunicato della Prefettura dell'Aquila - secondo quanto disposto dall’art. 21, comma 1, del D.Lgs. 105/2015 e a tal fine sarà pubblicato domani sul sito web della Prefettura dell’Aquila (www.prefettura.it/laquila) e analogamente, entro il 10 marzo, sui siti istituzionali dei seguenti Comuni della provincia aquilana interessati e citati dal documento: L’Aquila, Molina, Castelvecchio Subequo, Goriano Sicoli, Castel di Ieri, Gagliano Aterno, Secinaro, Tione degli Abruzzi, Acciano, Fontecchio, Fagnano, Ofena, Navelli, Castelvecchio Calvisio, Carapelle Calvisio, Caporciano, San Pio delle Camere, Santo Stefano di Sessanio, Castel del Monte, Calascio, Prata D’Ansidonia, San Demetrio ne’ Vestini, Sant’Eusanio Forconese, Villa Sant’Angelo, Fossa, Ocre, Barisciano, Poggio Picenze.
Il Piano è consultabile per 60 giorni dalla data della sua pubblicazione e durante tale periodo la cittadinanza potrà presentare al Prefetto dell’Aquila osservazioni, proposte o richieste che saranno valutate ai fini dell’approvazione del Piano".

Nello specifico, per quanto riguarda il Comune dell'Aquila, la bozza del Piano è pubblicata all'indirizzo dell'Albo pretorio raggiungibile cliccando qui.

Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila č sviluppato con il CMS ISWEBŪ di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it