Comune dell'Aquila

No al gasdotto Snam, il Ministero convoca un tavolo; l'assessore Moroni: "Una grave scorrettezza istituzionale"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
27 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
Il Corteo Storico della Bolla lungo viale di Collemaggio (28 agosto)
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
10-05-2012
No al gasdotto Snam, il Ministero convoca un tavolo; l'assessore Moroni: "Una grave scorrettezza istituzionale"
 

“Una grave scorrettezza e un palese tentativo di indebolire l’azione istituzionale antigasdotto, con l’evidente finalità di favorire la Snam e tutelarne gli interessi sul territorio”.
Questo il commento dell’assessore all’Ambiente Alfredo Moroni dopo aver appreso che, nel pomeriggio di ieri, è stata convocata dal Ministero per lo Sviluppo economico, per le ore 15 di quest’oggi, la prima riunione del tavolo tecnico istituzionale sul gasdotto Snam, convocando quattro soggetti istituzionali: Ministero dell’Ambiente, Regione Abruzzo, Provincia dell’Aquila e Comune di Sulmona.
“Si tratta di un gravissimo sgarbo istituzionale - ha proseguito Moroni, che guida anche il coordinamento interregionale antigasdotto - del quale sono responsabili, spiace doverlo constatare, il sottosegretario, professor Claudio De Vincenti, e la direttrice del Dipartimento Energia del Ministero per lo Sviluppo Economico, dottoressa Concetta Cecere. Il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi non è stato evidentemente in grado di garantire un’adeguata rappresentanza istituzionale dei territori interessati dal passaggio di questa infrastruttura e, del resto, appare di tutta evidenza che il Comune di Sulmona, da solo, può incidere ben poco sulle decisioni che si andranno a prendere. Siamo in presenza di un grave vulnus alla rappresentanza democratica dei territori e all’azione portata avanti, per anni, da tutti i soggetti istituzionali e dai comitati coinvolti nella vicenda. In violazione ai contenuti delle due risoluzioni votate rispettivamente, lo ricordo, dal Consiglio regionale e dalla Commissione Ambiente della Camera, si va a convocare, peraltro con un anticipo di meno di ventiquattr’ore, un tavolo che parte palesemente “azzoppato” nella sua finalità. In questo modo - sono ancora le parole dell’assessore - la possibilità di trovare un’alternativa al percorso individuato dalla Snam va significativamente a indebolirsi con una conseguente, palese tutela degli interessi del privato Snam rispetto a quelli pubblici relativi ai territori interessati, per i quali, come emerso in sede di perizie e di analisi, si andrebbe a configurare un inaccettabile danno ambientale, un grave pregiudizio alla sicurezza sismica e rilevanti conseguenze negative in termini economici e turistici”.
“Per questa ragione - ha concluso Moroni - ho scritto una lettera al sottosegretario De Vincenti, chiedendo l’immediato rinvio del Tavolo odierno e una nuova convocazione dello stesso, che garantisca un maggiore equilibrio in termini di rappresentanza e adeguate garanzie in termini di trasparenza. Diversamente, come ho fatto presente nella nota, saremo costretti, come Coordinamento, ad attuare tutte le azioni necessarie, ivi comprese le più eclatanti, per tutelare i cittadini e il nostro territorio. A questo scopo verrà immediatamente convocata una riunione del Coordinamento interregionale affinché i parlamentari sensibili alla vicenda, gli enti locali interessati e i comitati, sempre attenti al problema, assumano le decisioni e le iniziative che riterranno opportune”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it