Comune dell'Aquila

Ricostruzione, l'Assessore Di Stefano: "Percorso snello per ottenere i contributi"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

i cantieri dell\'immaginario 2019
Dal 06-07-2019
al 01-08-2019
vespe
Dal 27-07-2019
al 28-07-2019

Immagini dalla galleria

varsavia3
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
Il Parco del Sole
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
07-01-2013
Ricostruzione, l'Assessore Di Stefano: "Percorso snello per ottenere i contributi"
 

Il venire meno della convenzione tra ABI e Cassa Depositi e Prestiti non ha fatto desistere il Comune dal cercare una soluzione snella per l’erogazione dei contributi per la ricostruzione o riparazione degli immobili colpiti dal sisma. Abbiamo temporeggiato nella speranza che il Parlamento approvasse l’emendamento per ottenere l’ulteriore miliardo come contributo agevolato con la Cassa Depositi e Prestiti, tuttavia questo soluzione era già allo studio nel caso ciò non fosse accaduto. Il Comune proporrà ad ABI una nuova convenzione che regolerà i rapporti tra l’Ente e le Banche, come sino ad oggi è avvenuto con Cassa Depositi e Prestiti.
Nei giorni scorsi mi sono intrattenuto a lungo, sulla questione, presso la sede della Carispaq , che ha il contratto di Tesoreria Comunale, con il direttore generale Vittorio Iannucci ed il suo staff.
L’impianto dovrebbe essere analogo a quello fin qui seguito per l’erogazione del contributo agevolato, con il cittadino che si recava in Banca per aprire un conto corrente infruttifero dove affluivano le somme per la ricostruzione o riparazione del proprio immobile. Il vantaggio è che si parla di un unico contributo e non differenziato come prima, con la parte agevolata e la parte diretta che poi soffriva di liquidità e lungaggine nei pagamenti.
Il Comune si sostituirà alla Cassa Depositi e Prestiti facendo affluire su quel conto i soldi per gli interventi frazionati per SAL (stato avanzamento lavori) percentuali (due tranche del 40 per cento ciascuna e una del 20 per cento), riscontrando l’esito positivo del Durc e riservandosi il controllo solo sulle rate finali, secondo la procedura del protocollo pagamenti, già sottoscritto con le organizzazioni datoriali, professionali e sindacali.
Con l’emissione del contributo verrà accantonata l’intera somma spettante per ogni intervento e questo eviterà mancate coperture economiche e ritardi nei pagamenti, come di frequente è avvenuto con la parte di contributo diretto.
Per il 2013 possiamo contare su complessivi 800 milioni di euro e questo metodo ci consentirà di dare certezze e tempi snelli ma è chiaro che dobbiamo tornare ad insistere con il ripristino del contributo con Cassa Depositi e Prestiti sin dalla prossima primavera, per evitare di dover attendere la prossima delibera Cipe sull’attribuzione di risorse finanziare. Per quella data contiamo di avere maggiori attenzioni governative, rispetto a quelle attuali, dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

L’Assessore alla Ricostruzione
Pietro Di Stefano
 

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it