Comune dell'Aquila

Scuole, il Sindaco Cialente: "Mi attaccano perché voglio ricostruirle e riportarci gli alunni"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia2
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
26 agosto
La raffigurazione della ricostruzione (24 agosto)
L'omaggio al Presidente della Repubblica
27 agosto
varsavia3
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
L'Aquila Include
Giro d'Italia 2019
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
25-02-2013
Scuole, il Sindaco Cialente: "Mi attaccano perché voglio ricostruirle e riportarci gli alunni"
 

Otto sindaci e due vice sindaci, per conto del PDL, attaccano il Sindaco dell'Aquila semplicemente per aver rivendicato il diritto di togliere, nel più breve tempo possibile, gli studenti aquilani dai Musp oramai già deteriorati e di ricostruire le scuole. Il documento, firmato dai dieci esponenti del PDL tenta una difesa d'ufficio per Gianni Chiodi.
Ciò vuol dire che la scelta di non ricostruire le scuole dell'Aquila e di distogliere ben 18 milioni di euro per finanziare edifici non scolastici, solo a fini clientelari, è stata una scelta del PDL e non solo il frutto dell'inettitudine di Gianni Chiodi.
Come si sarebbero dovuti spendere i 226 milioni di euro se si fosse usata la testa onestamente, e non si fosse invece consumato il banchetto del PDL e del centro destra?
Semplicissimo, dapprima si sarebbe dovuto finanziare la ricostruzione delle scuole rese inagibili dal sisma, quelle quindi ospitate nei Musp o in altre localizzazioni di fortuna; successivamente, prendendo lo studio condotto nel 2004 da Abruzzo Engeenering che rilevò il rischio sismico per tutti gli edifici pubblici, in particolare le scuole, in base a questo, si sarebbe dovuto progressivamente intervenire sulle scuole a maggior rischio, sino a quelle col rischio minore.
Non occorre essere grandi politici per capire queste cose, bisogna semplicemente usare il buon senso, l'onestà, ed un minimo di dignità.
La vicenda è stata invece, ripeto, il banchetto del centro destra.
Ancora una volta, è emersa l'assoluta incapacità politica di questa gente. Questo intervento degli esponenti del PDL della Valle Peligna, pertanto, altro non rappresenta se non una patetica autodenuncia.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it