Comune dell'Aquila

Municipalità, ingegneri e architetti insieme per la sede unica del Comune; approvato il progetto per la nuova sede della Federcalcio

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

de historia
Dal 22-10-2019
al 24-10-2019

Immagini dalla galleria

La lettura della Bolla del Perdono (28 agosto)
La Basilica di Santa Maria di Collemaggio
varsavia6
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
27 agosto
Il Corteo Storico della Bolla arriva al piazzale di Collemaggio (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
varsavia2
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
24-04-2014
Municipalità, ingegneri e architetti insieme per la sede unica del Comune; approvato il progetto per la nuova sede della Federcalcio
 

La giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione tra il Comune
dell’Aquila, il Consiglio nazionale degli Architetti e il Consiglio
nazionale degli Ingegneri per la nomina dei componenti della giuria
che andrà a sovrintendere il concorso internazionale di progettazione
per la realizzazione della sede unica del Comune. La proposta
deliberativa è a firma dell’assessore alla Ricostruzione Pietro Di
Stefano.
“La realizzazione della sede unica comunale – ha spiegato l’assessore
Di Stefano – è inserita nel Piano di Ricostruzione, quale progetto
strategico, con il fine di razionalizzare le spese derivanti dagli
oneri di affitto per le numerose sedi operative, evitando
contestualmente la dispersione dei servizi al cittadino. L’istituto
del concorso di architettura è apparso, in questa luce, quale lo
strumento più idoneo a selezionare le migliori soluzioni progettuali e
a garantire la trasparenza delle scelte e la qualità del processo. La
giuria sarà composta da 5 membri effettivi e altrettanti membri
supplenti, segnalati, grazie al Protocollo d’intesa, dai massimi
organi rappresentativi nazionali, quali, rispettivamente, il Consiglio
nazionale degli Architetti, pianificatori, paesaggisti e conservatori
e il Consiglio nazionale degli Ingegneri. Tutti i componenti della
Commissione – ha proseguito Di Stefano – dovranno possedere adeguati
titoli nel settore cui si riferisce la progettazione e, dato il
livello internazionale della competizione, per la composizione della
giuria si farà riferimento agli standard dettati dall’Unesco per
questo tipo di concorsi. I commissari, a eccezione del presidente,
inoltre, non dovranno aver svolto, né potranno svolgere, alcuna
funzione o incarico relativo alla procedura concorsuale. Sottolineo –
ha concluso Di Stefano – che, attraverso questa intesa, si prosegue un
percorso virtuoso di collaborazione con i due Consigli nazionali, con
un vantaggio per l’amministrazione che si traduce sia in termini di
qualità e trasparenza dei processi che di risparmio di risorse, dal
momento che i due Consigli sosterranno i costi relativi alla
partecipazione alla commissione da parte dei loro rappresentanti”.
La giunta ha recepito anche una seconda proposta deliberativa
presentata dall’assessore Di Stefano, che detiene anche la delega alla
Pianificazione, riguardante la realizzazione degli uffici della Figc
(Federazione italiana gioco calcio) in località Acquasanta, per la
quale il relativo Piano di Riqualificazione, approvato dal Consiglio,
prevede una zona per attrezzature direzionali. La superficie utile
interessata dall’intervento è pari a 900 metri quadri. Il progetto
prevede, altresì, la realizzazione di parcheggi pubblici per
complessivi 720 metri quadri e di verde pubblico per complessivi 600
metri quadri, oltre alle opere di urbanizzazione primaria necessarie
al funzionamento dell’edificio.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it