Comune dell'Aquila

Restituzione delle tasse a carico delle imprese, il Governo sosterrà il Comune nella trattativa con l'Europa

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il Parco del Sole
varsavia4
"Roma incontra L'Aquila" (27 agosto)
Il Parco del Sole
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (3)
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
09-09-2014
Restituzione delle tasse a carico delle imprese, il Governo sosterrà il Comune nella trattativa con l'Europa
 

Un dossier da inviare in Europa e l’appoggio incondizionato del Governo nella trattativa per la restituzione delle tasse sospese per le attività produttive a seguito del sisma e per lo sforamento del tetto del 3 per cento imposto dal Fiscal Compact.
Questi i risultati dell’incontro tenutosi a Roma con il sottosegretario alle Politiche comunitarie Sandro Gozi, cui hanno partecipato il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, l’assessore comunale alla Ricostruzione Pietro Di Stefano, il sottosegretario all’Economia Giovanni Legnini, il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso, l’assessore regionale alle Attività Produttive Giovanni Lolli e la senatrice Stefania Pezzopane. Lo riferiscono il sindaco Cialente e l’assessore Di Stefano.
“Il Governo – ha dichiarato il primo cittadino – ha messo a disposizione i propri tecnici ai fini della stesura del dossier che dovremo inviare in Europa, a sostegno di quanto abbiamo rappresentato al sottosegretario Gozi riguardo alla restituzione delle tasse, a suo tempo sospese, da parte delle attività produttive del territorio. Abbiamo infatti incassato il pieno sostegno riguardo a questa materia e a quella, ugualmente importante, relativa ai vincoli di finanza imposti al nostro Paese dall’Europa attraverso il Fiscal Compact e al limite del 3 per cento nel rapporto tra deficit e Pil. Trovo assurdo, infatti, - ha proseguito Cialente – che la città dell’Aquila, in virtù di queste cosiddette regole di disciplina fiscale, non possa accedere, per la ricostruzione, a un finanziamento tramite la Cassa Depositi e Prestiti o a un mutuo bancario. La questione va assolutamente rinegoziata per i territori colpiti da calamità naturali. Questa battaglia – ha concluso Cialente – è fondamentale ai fini del rispetto del cronoprogramma e, dunque, per una ricostruzione che avvenga in tempi certi e contingentati. L’appoggio e il sostegno del Governo, dunque, costituiscono per noi un elemento di vitale importanza”.
“Al Governo – ha spiegato l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano – abbiamo spiegato la dimensione, anche economica, di quello che è accaduto e abbiamo rappresentato i danni, non solo materiali, ma anche in termini di competitività, subiti dalle attività produttive. Per queste ragioni non si può chiedere, a chi ha già affrontato tante difficoltà e che continua a lottare per sopravvivere, una restituzione in toto delle tasse sospese a seguito del sisma. Una situazione – ha aggiunto Di Stefano – che riguarda anche le aziende comunali, ulteriormente penalizzate dal fatto di avere un rapporto esclusivo, in termini di commesse, con l’ente locale. Del resto la Legge 77, quella sul terremoto, parla chiaro in termini di sostegno alle Attività produttive. Un’altra buona notizia – ha concluso l’assessore – riguarda i fondi per la ricostruzione, dal momento che il Governo ci ha rassicurato sul fatto che, entro la fine del 2014, arriveranno ulteriori finanziamenti, a dare ancora ossigeno e nuovo impulso ai cantieri”.

 


Condividi questo contenuto

Eventi in agenda correlati

Dal 06-10-2016
al 08-10-2016

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.