Comune dell'Aquila

Cartelle esattoriali Tarsu, possibile dilazionare il pagamento

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (3)
26 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
Inizia il Giubileo annuale dell'Aquila (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
La raffigurazione della ricostruzione (24 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
30-09-2014
Cartelle esattoriali Tarsu, possibile dilazionare il pagamento
 

Su proposta dell'Assessore alle Finanze, Lelio De Santis, la Giunta comunale ha approvato la dilazione delle cartelle esattoriali TARSU ( Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani ).
“Un atto per venire incontro alle esigenze della Città – ha dichiarato De Santis – adottato in attuazione del principio di sussidiarietà che prevede l'intervento da parte degli Enti in considerazione della peculiare congiuntura economica causata dall'evento sismico.”
In particolare, ai contribuenti che ne faranno richiesta, i pagamenti verranno così dilazionati:
1. per somme complessive fino a mille €, sino ad un massimo di 12 rate mensili, con un importo minimo di 50€;
2. per somme complessive superiori a mille €, fino a 3mila, sino ad un massimo di 24 rate mensili, con un importo minimo di 100€;
3. per somme complessive superiori a 3mila €, e fino a 6mila €, sino ad un massimo di 64 rate mensili, con un importo minimo di 150€;
4. per somme complessive superiori a 6mila €, fino a 9mila, sino ad un massimo di 48 rate mensili, con importo minimo di 200€;
5. per somme complessive superiori a 9mila €, sino ad un massimo di 60 rate mensili, con un minimo di 250€; in tal caso è necessario produrre polizza fideiussoria a prima chiamata rilasciata da Istituto bancario o da primaria Compagnia di Assicurazione.
“La rateizzazione in questione, ha carattere di eccezionalità – ha concluso De Santis – e potrà essere concessa esclusivamente previa apposita istanza dei contribuenti interessati e previa auto dichiarazione di condizione di disagio economico momentaneo, tenendo conto che si provvederà ad eseguire i dovuti controlli per la verifica di quanto auto dichiarato.”
Il pagamento delle rate, infine, avverrà esclusivamente per il tramite dell'Agente della riscossione, Equitalia Centro Spa, ovvero attraverso ulteriori modalità di pagamento previste dallo stesso Agente della riscossione.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it