Comune dell'Aquila

Affissioni, al via una campagna contro l'abusivismo

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia2
Il pubblico al concerto dei Subsonica (23 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
27 agosto
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
La Dama della Croce (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
12-06-2015
Affissioni, al via una campagna contro l'abusivismo
 

E’ in procinto di partire una campagna contro le affissioni abusive.
Ad annunciarlo, il Sindaco dell’Aquila Massimo Cialente che questa mattina ha incontrato il Vice Sindaco, Nicola Trifuoggi, l’Assessore Lelio De Santis ed i dirigenti dei settori interessati.
“Il primo passo, cui provvederemo immediatamente – ha dichiarato il Sindaco – sarà quello di redigere un piano delle affissioni di cui sarà responsabile l’Ufficio Tributi, di concerto con le Opere Pubbliche, l’Urbanistica e l’Ambiente. Partiremo, poi, avvalendoci del sostegno della Polizia Municipale, con un controllo a tappeto, sia in città che nelle frazioni andando a rimuovere e a sanzionare, anche penalmente, i manifesti abusivi.
E’ nostra intenzione, inoltre, disciplinare anche le affissioni delle imprese di Pompe Funebri, affinché i manifesti mortuari non trovino spazio sui pali della luce, ad esempio, o sulle cabine elettriche o sui muretti. Peraltro, come da regolamento, i manifesti mortuari andrebbero rimossi dopo tre giorni, cosa che puntualmente non succede!
Andremo, pertanto, a regolare in maniera rigorosa gli spazi – ha concluso Cialente – non solo per migliorare il servizio e renderlo giustamente remunerativo ma anche per rendere la città più accogliente ed ordinata. E arrivato il momento di arrestare questa deriva di deregulation che si è istaurata soprattutto dopo il terremoto, che mortifica la città ed i cittadini. La base di una convivenza democratica e civile, sta nel rispetto delle regole che la legge o lo stesso Comune si è dato. Sono le stesse regole di decoro che poi ciascuno di noi osserva nella propria casa. Come cerchiamo di rispettare la nostra abitazione, dobbiamo imparare a farlo della città, la casa di tutti, che tra l’altro si apre anche alla visita di ospiti, vale a dire turisti o chi viene per lavoro.
Le regole saranno severamente applicate.”

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it