Comune dell'Aquila

Tariffe dei tributi comunali, l'Assessore De Santis: "Scongiuranti gli aumenti Tari e Imu e ridotta la Tassa sui rifiuti per commercio e artigianato"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La partenza del Corteo storico della Bolla (28 agosto)
Inizia il Giubileo annuale dell'Aquila (28 agosto)
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Corteo Storico della Bolla lungo viale di Collemaggio (28 agosto)
Il Parco del Sole
Concerto nella Basilica di Collemaggio (24 agosto)
Il Corteo Storico della Bolla arriva al piazzale di Collemaggio (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
varsavia3
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
31-07-2015
Tariffe dei tributi comunali, l'Assessore De Santis: "Scongiuranti gli aumenti Tari e Imu e ridotta la Tassa sui rifiuti per commercio e artigianato"
 

Il Consiglio Comunale, nella seduta di ieri ha provveduto ad approvare le tariffe per il 2015 sui rifiuti (Tari), sui servizi indivisibili (Tasi) e l'imposta municipale (Imu), dopo un'ampia ed animata discussione sulla base della proposta illustrata dall'Assessore al Bilancio, Lelio De Santis.
In particolare, le tariffe TARI vengono confermate al livello dell'anno 2014, con un ulteriore riduzione del 5% per le utenze non domestiche riguardanti tutte le categorie commerciali ed artigianali.
Si tratta di un segnale politico di attenzione verso le categorie produttive che maggiormente soffrono la crisi economica e che spesso hanno serie difficoltà a tenere aperte le proprie attività commerciali.
Per quanto attiene all'IMU, viene confermata l'articolazione della tariffa da 0,37% a 8,1% favorendo i proprietari che affittano le abitazioni sulla base di regolari contratti o di accordi territoriali, al fine di calmierare il mercato e di consentire la locazione di alloggi a favore di giovani coppie e di studenti universitari.
La TASI è stata fissata al 2,5 per mille per le abitazioni ed al 1 per mille per i fabbricati rurali.
Questa importante decisione politica dell'Amministrazione comunale si è resa possibile con l'utilizzo dei 6.279.000 recuperati dal Ministero degli Interni e riferiti al Fondo di solidarietà, rideterminato solo in data 15 luglio.
Viene premiata la determinazione della Giunta comunale che ha incalzato ripetutamente il Governo per il ripristino del calcolo corretto dei trasferimenti, detraendo le risorse per il sisma.
Questo ha consentito il ripristino del Fondo di solidarietà e del Fondo straordinario, erroneamente decurtati, ed ha consentito, soprattutto, di non agire sulla leva fiscale.
Con l'approvazione di questi atti, riusciamo a confermare il giudizio estremamente positivo contenuto nella recente indagine di Confesercenti nazionale che colloca L'Aquila fra le città con la tassazione, Tari in particolare, più bassa d'Italia!


Lelio De Santis, Assessore al Bilancio

 


Condividi questo contenuto

Eventi in agenda correlati

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.