Comune dell'Aquila

Risparmio idrico, il Sindaco Biondi ha emesso un'ordinanza; vietato per tre mesi l'uso dell'acqua diverso dalle normali necessità domestiche e produttive

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

Immagini dalla galleria

Il Parco del Sole
varsavia1
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Gli ultimi istanti della ricorrenza annuale del primo Giubileo della storia (29 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
"Roma incontra L'Aquila" (27 agosto)
La Basilica di Santa Maria di Collemaggio
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
26-07-2017
Risparmio idrico, il Sindaco Biondi ha emesso un'ordinanza; vietato per tre mesi l'uso dell'acqua diverso dalle normali necessità domestiche e produttive
 

Il sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi ha sottoscritto un’ordinanza relativa al risparmio idrico.
“L’andamento della stagione attuale, – recita il documento in premessa – caratterizzato da temperature più alte della media e da particolare siccità, sta provocando difficoltà di approvvigionamento idrico”.
Richiamandosi al corretto uso delle risorse l’ordinanza dispone, pertanto, con effetto immediato e per la durata di 90 giorni, su tutto il territorio comunale, “un utilizzo limitato, responsabile e razionale dell’acqua potabile, con conseguente divieto di prelevarla per innaffiature di aiuole, orti, giardini e campi agricoli nonché per il lavaggio di autovetture e per la pulizia di strade, riempimento di vasche e piscine private e, in generale, ogni utilizzo diverso dalle normali necessità domestiche e produttive”.
Il documento invita altresì la cittadinanza a controllare il corretto funzionamento dei propri impianti, al fine di individuare eventuali perdite, a fornirsi di dispositivi per il risparmio idrico e a utilizzare attrezzature e sistemi per l’irrigazione del verde temporizzati, che non prelevino acqua potabile e dotati di sistema di annaffiatura a goccia.
La mancata osservazione delle disposizioni contenute nel provvedimento comporta l’applicazione di sanzioni da 25 a 500 euro. L’ordinanza è pubblicata sul portale istituzionale del Comune dell’Aquila nella sezione Provvedimenti/Provvedimenti dell’organo di indirizzo politico dell’area Amministrazione trasparente, all'indirizzo raggiungibile cliccando qui sotto su "maggiori informazioni".

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it