Comune dell'Aquila

Taglio posti oncologia, il sindaco Biondi scrive al manager Asl Tordera: "Ipotesi inaccettabile, i posti letto vanno aumentati"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

27 agosto
Il pubblico al concerto dei Subsonica (23 agosto)
Il concerto inaugurale
La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
L'omaggio al Presidente della Repubblica
Esibizione degli sbandieratori a Piazza Duomo (25 agosto)
26 agosto
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
varsavia5
La Dama della Croce (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
28-11-2017
Taglio posti oncologia, il sindaco Biondi scrive al manager Asl Tordera: "Ipotesi inaccettabile, i posti letto vanno aumentati"
 

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha inviato una lettera al manager della Asl Avezzano-Sulmona-L’Aquila, Rinaldo Tordera, per sollecitare un intervento urgente finalizzato a sventare il taglio di posti letto nel reparto di oncologia dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila.
Nella missiva, inviata per conoscenza anche all’assessore regionale alla sanità Silvio Paolucci, al consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci, al prorettore vicario dell’Università dell’Aquila, Carlo Masciocchi, e al direttore della Uoc di Oncologia del nosocomio, Corrado Ficorella, viene ricordato come attualmente siano disponibili 8 posti letto cui se ne aggiungono 10 diurni: una dotazione messa a rischio dal decreto 79 del 2016 dell’allora commissario ad acta per la sanità che prevede un calo a cinque.
“È inaccettabile l’azione di depauperamento che si sta attuando nei confronti della sanità aquilana e delle sue eccellenze – dichiara il sindaco – I dati che ho riportato nella lettera inviata al manager Tordera parlano chiaro: l’unità operativa complessa di Oncologia è una
dei fiori all’occhiello del San Salvatore e non può permettersi di perdere neanche un posto letto: semmai la dotazione va aumentata per
continuare a garantire cure di altissimo livello, riconosciute a livello mondiale”.
Il taglio paventato peraltro contrasta con i numeri del 2014 (presi come riferimento dal decreto 79/2016) in virtù dei quali i posti letto del medesimo reparto di oncologia dell’ospedale Spirito Santo di Pescara furono aumentati da 23 a 28 (sette diurni) nonostante un tasso di occupazione più basso rispetto a quello registrato nel nosocomio aquilano.
“La mia non è una difesa del campanile – conclude Biondi – ma di un diritto inalienabile e garantito dalla costituzione, ovvero quello alla salute dei cittadini della comunità che amministro”.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it