Comune dell'Aquila

Firmato accordo di programma per il recupero del Palazzo della Prefettura

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

27 agosto
La serata conclusiva (29 agosto)
Inizia il Giubileo annuale dell'Aquila (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'omaggio alle spoglie mortali del Papa Santo (28 agosto)
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
22-11-2011
Firmato accordo di programma per il recupero del Palazzo della Prefettura
 

Si è appena conclusa, nella sede comunale di Villa Gioia, la conferenza dei servizi, indetta dal settore Pianificazione del Comune dell’Aquila, che ha portato alla sottoscrizione dell’accordo di programma per il recupero del palazzo del Governo. Alla conferenza era presente anche la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici dell’Abruzzo, che farà parte del Consiglio di Vigilanza dello stesso accordo di programma.
“L’accordo - ha dichiarato l’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano - è stato sottoscritto dal sindaco dell’Aquila Massimo Cialente, dal presidente della Provincia dell’Aquila Antonio Del Corvo e dal provveditore interregionale alle Opere pubbliche del Lazio, Abruzzo e Sardegna Donato Carlea. La Provincia dell’Aquila, proprietaria dell’immobile, ha intrapreso un approfondito studio storico, filologico, architettonico e urbanistico, finalizzato a un progetto di recupero del complesso storico del palazzo del Governo in piazza della Prefettura, gravemente danneggiato dal sisma 2009. I lavori verranno finanziati con fondi Cipe e il Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche avrà la funzione di soggetto attuatore. Il progetto, approvato il 9 novembre dalla giunta comunale, prevede, in particolare, il restauro, il risanamento conservativo e la ristrutturazione del complesso, l’integrazione edilizia dei complessi esistenti, nonché la riorganizzazione funzionale delle urbanizzazioni primarie (compresi i percorsi pedonali) e l’innovazione degli spazi destinati alle urbanizzazioni secondarie”.
“Il recupero del palazzo del Governo - ha proseguito Di Stefano - rappresenta un indiscutibile segnale di ripresa del centro storico e delle sue funzioni pubbliche. L’impostazione progettuale prevede il recupero conservativo, inteso come intervento articolato e differenziato, ed interventi di nuova edificazione con relativa demolizione delle volumetrie esistenti. Per la struttura principale del palazzo è previsto un recupero in prevalenza conservativo. Un intervento di nuova edificazione sarà invece realizzato in sostituzione dell’attuale edificio della Provincia di via Sant’Agostino e avrà una superficie analoga a quella precedente. Sulla medesima via sant’Agostino verrà inoltre realizzato un parcheggio interrato su tre livelli, per un totale di circa 4mila metri quadri, con 140 posti auto. Il costo delle opere ammonta a complessivi 55 milioni 700mila euro. Per quanto riguarda le fonti di finanziamento, 25 milioni 500mila euro sono già a disposizione del Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche, 4 milioni 886mila 675 euro saranno invece disponibili grazie a fondi Por della Provincia dell’Aquila, mentre per la restante somma le risorse sono regolate dal decreto del commissario per la Ricostruzione numero 24 del 24 novembre 2010, che finanzia gli edifici pubblici. I lavori inizieranno entro l’estate 2012 e la loro conclusione è prevista per la fine del 2016”.
“Come si vede - ha concluso l’assessore alla Ricostruzione - al di là di quanto afferma chi, evidentemente, cerca alibi alle proprie lentezze, il Comune dell’Aquila procede presto e bene. Ringrazio, anzi, gli uffici comunali per il loro lavoro e per il loro supporto grazie al quale, in dodici giorni dall’approvazione della delibera in giunta, siamo riusciti a sottoscrivere l’accordo, che vede insieme Comune, Provincia e Provveditorato alle Opere pubbliche. Un bell’esempio di come andrebbero le cose se fossero gestite dagli enti locali”.

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO MASSIMO CIALENTE

In seguito alla conferenza dei servizi, indetta dal settore Pianificazione del Comune dell’Aquila, che ha portato alla sottoscrizione dell’accordo di programma per il recupero del palazzo del Governo, anche il sindaco dell’Aquila Massimo Cialente ha rilasciato le sue dichiarazioni.
“Esprimo la mia più grande soddisfazione - ha dichiarato il sindaco Cialente - per la sottoscrizione dell’accordo di programma per il recupero del palazzo del Governo. L’approvazione dell’intervento costituisce una forte accelerazione per il recupero dell’intera area ed è stato possibile grazie ad una stretta sinergia tra gli Uffici Comunali, la Provincia, il Provveditorato alle Opere pubbliche e la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici dell’Abruzzo”.
“Finalmente un risultato importante per il futuro del nostro centro storico. - ha continuato Cialente - Il palazzo del Governo rappresenta l’emblema del terremoto e la sua ricostruzione farà si che la città dell’Aquila si riappropri di una grande funzione pubblica. Il ritorno degli uffici provinciali nella loro sede originaria, rientra nell’idea di riportare presto tutti gli uffici, insieme alle attività culturali, in centro storico. Oggi compiamo un altro passo importante e concreto per la riqualificazione di un’area da sempre al centro dell’attenzione dell’amministrazione comunale e per ridare vita al cuore nevralgico della nostra città. Non appena il consiglio comunale ratificherà l’accordo di programma, inizierà immediatamente l’appalto dell’opera”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.