Comune dell'Aquila

Nuove sedi per Delegazioni, l'assessore Petrella: "Da Serpetti e Nardantonio disinformazione imbarazzante"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il Corteo di rientro della Bolla (29 agosto)
26 agosto
La Dama della Croce (28 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
La cerimonia di inagurazione (23 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (3)
Inizia il Giubileo annuale dell'Aquila (28 agosto)
varsavia4
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
14-05-2018
Nuove sedi per Delegazioni, l'assessore Petrella: "Da Serpetti e Nardantonio disinformazione imbarazzante"
 

“I consiglieri comunali Serpetti e Nardantonio dovrebbero leggere con maggiore attenzione i documenti di cui parlano quando si riferiscono alla ricollocazione delle delegazioni comunali. La loro disinformazione è imbarazzante”. Lo dichiara l’assessore ai Servizi per il cittadino Monica Petrella. “Occorre fare chiarezza. La delegazione di Arischia, fino ad oggi ospitata in un prefabbricato, andrà nel Map che era stato scelto nel 2013: questa Amministrazione ha soltanto proceduto a riaprirla al pubblico dopo che chi ci precedeva aveva posto le condizioni perché l’apertura fosse sospesa – dichiara l’assessore – La delegazione di Bagno è nello stabile in cui è ospitato il centro sociale San Raniero, e non nella casetta in legno che era stata individuata nel 2013 dal centrosinistra perché inadeguata alle esigenze di utenza e lavoratori così come quella di Roio è collocata in un modulo abitativo diverso (a Roio Poggio e non a Santa Rufina) da quello che la passata amministrazione aveva individuato come sede della delegazione. Se parliamo poi di Preturo è vero che è tornata nella sede di via dell’Aringo, ma i due consiglieri, dovrebbero ricordare anche che la vecchia maggioranza aveva preventivato di farvi rientro a fine 2014, ben quattro anni fa e che nel frattempo sono stati spese diverse migliaia di euro per utenze e spese condominiali. Chi ha costretto dipendenti comunali e cittadini delle frazioni ad avere come punto di riferimento degli angusti container, perché incapace di trovare soluzioni alternative, dovrebbe avere il buon senso, o quantomeno la decenza, di tacere”. “Quanto poi al progetto Delegazione amica – aggiunge l’assessore – i consiglieri dimostrano di non conoscere l’argomento. L’obiettivo del centrodestra è garantire servizi efficienti e puntuali diffusi sul territorio: il primo passo è stato dotare le delegazioni di Sassa e Paganica della postazioni per lo smistamento di comunicazioni all’Ente comunale attraverso l’attivazione del protocollo generale e per il rilascio della carta d’identità elettronica (Cie). La richiesta per l’attivazione delle postazioni Cie è stata avanzata solo qualche mese fa al Ministero dell’Interno che ha risposto, comprendendo le necessità del Comune, in maniera solerte e rapida. Se anche chi c’era prima di noi avesse avuto la stessa sensibilità i cittadini delle zone più periferiche non avrebbero dovuto sopportare disagi e lunghi spostamenti per avere accesso a un diritto”. “Puntiamo a fare delle delegazioni degli Urp diffusi sul territorio – conclude l’assessore Petrella – È un percorso non semplice ma che stiamo affrontando con impegno ed entusiasmo per ricucire la distanza, non solo in senso fisico, che in questi anni è stata tracciata da Istituzioni e cittadini”.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it