Comune dell'Aquila

Sanità, il sindaco Biondi alla Regione: "Dove sono finiti i 40 milioni per il nuovo ospedale dell'Aquila"?

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

vespe
Dal 27-07-2019
al 28-07-2019

Immagini dalla galleria

Il Corteo Storico della Bolla lungo viale di Collemaggio (28 agosto)
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il pubblico al concerto dei Subsonica (23 agosto)
varsavia5
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
Il concerto inaugurale
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
01-08-2018
Sanità, il sindaco Biondi alla Regione: "Dove sono finiti i 40 milioni per il nuovo ospedale dell'Aquila"?
 

“Il Pd e la Regione chiariscano dove sono finiti i 40 milioni per il nuovo ospedale dell’Aquila, annunciati dall’assessore alla Sanità Silvio Paolucci durante gli Stati generali della sanità nelle aree interne non più tardi di due mesi fa proprio nel capoluogo abruzzese”. A dichiararlo è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, all’indomani delle dichiarazioni effettuate dagli esponenti del Partito democratico relative al programma di riforma del sistema sanitario abruzzese. “Alla luce del documento presentato ufficialmente dal Pd per la realizzazione di nuove strutture ospedaliere sono disponibili, allo stato attuale, solo i circa sei milioni per la centrale unica del 118 – sottolinea il sindaco – Viene da chiedersi se sia stata fatta una marcia indietro rispetto a quanto affermato pubblicamente dall’assessore Paolucci e ritengo vada fatta chiarezza”. “Anche per ciò che è accaduto a seguito del sisma del 2009, con i gravi danni che hanno interessato l’ospedale regionale San Salvatore, e in vista dell’istituzione del Dea di II livello, L’Aquila non può rimanere indietro su un tema delicato e sentito come quello dell’edilizia sanitaria” conclude il sindaco.
 

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it