Comune dell'Aquila

L'Aquila calcio, Biondi e Piccinini scrivono lettera a Figc e Lnd: "Nuova società sia iscritta in Eccellenza o Promozione"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
varsavia2
varsavia1
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
L'omaggio alle spoglie mortali del Papa Santo (28 agosto)
varsavia3
Il rito di chiusura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (29 agosto)
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
01-08-2018
L'Aquila calcio, Biondi e Piccinini scrivono lettera a Figc e Lnd: "Nuova società sia iscritta in Eccellenza o Promozione"
 

Una lettera al commissario straordinario Figc Roberto Fabbricini, al presidente nazionale della Lega nazionale dilettanti Cosimo Sibilia e al presidente del comitato regionale Lnd, Daniele Ortolano, con cui si chiede ufficialmente che la società sportiva che sarà chiamata a prendere il posto dell’Aquila calcio venga iscritta al prossimo campionato di Eccellenza o, in subordine, di Promozione, come già accaduto in passato per altre società sportive calcistiche abruzzesi. A scriverla sono stati il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore allo Sport Alessandro Piccinini. “Per la terza volta in 24 anni il nome del sodalizio aquilano è stato cancellato dalla mappa del calcio italiano. – scrivono sindaco e assessore - Tutto quanto era nelle prerogative dei sottoscritti e della politica è stato fatto per scongiurare un ‘dramma’ sportivo che la comunità sportiva aquilana stenta a digerire. Ci siamo fatti parte diligente affinché venisse individuata una strategia utile a scongiurare la mancata iscrizione al prossimo campionato di serie D, pur non entrando mai nel merito delle dinamiche societarie che riguardano esclusivamente soggetti e interessi privati”. “Esistono, adesso che è stata tirata una linea sul passato, le condizioni perché imprenditori sani e con voglia di confrontarsi con il mondo dello sport si impegnino in prima persona e con un progetto di prospettiva per risollevare le sorti del calcio cittadino che può contare su uno stadio, il Gran Sasso d’Italia-Italo Acconcia, moderno e rispettoso degli standard di sicurezza e accoglienza per pubblico e giocatori” sottolineano Biondi e Piccinini che aggiungono nella missiva “A questo si aggiunga che, anche in virtù dell’articolo 52 del Noif, già in passato è stato concesso ad altre società abruzzesi, come il Chieti nella stagione 2006/2007, il Teramo nel 2008/2009 e il Giulianova nel 2016/2017, di non ripartire, a fronte di fallimenti societari, dalle ultime categorie dilettantistiche”. “Come accaduto finora ci siamo presi le nostre responsabilità, operando nel solo interesse dello sport e della città – dichiarano il sindaco e l’assessore – Ci auguriamo che la nostra richiesta venga presa in considerazione dagli organi preposti affinché venga salvaguardata la storia e la tradizione del calcio aquilano”.

 


Condividi questo contenuto

Eventi in agenda correlati

Skyrunning 2018
Dal 03-08-2018
al 05-08-2018
associazione canina
Dal 29-07-2017
al 30-06-2017

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it