Comune dell'Aquila

Case 'E', sostituzione edilizia: i chiarimenti del settore Emergenza e Ricostruzione

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

de historia
Dal 22-10-2019
al 24-10-2019
festival partecipazione 2019
Dal 22-11-2019
al 23-11-2019

Immagini dalla galleria

Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
26 agosto
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
Esibizione degli sbandieratori a Piazza Duomo (25 agosto)
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
Il Parco del Sole
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
20-12-2011
Case 'E', sostituzione edilizia: i chiarimenti del settore Emergenza e Ricostruzione
 

Il settore Emergenza e Ricostruzione privata del Comune dell’Aquila ha precisato alcuni termini relativi alla cosiddetta sostituzione edilizia delle case danneggiate dal terremoto e classificate E. La sostituzione edilizia è quell’opportunità offerta ai proprietari di demolire e ricostruire l’immobile, ricorrendo le condizioni previste dall’ordinanza del presidente del Consiglio dei ministri n. 3881 del 2010.
In una nota, il dirigente del settore in questione, Vittorio Fabrizi, chiarsice, tra l’altro, che è possibile procedere alla sostituzione edilizia anche se l’importo del contributo ammesso per la riparazione del fabbricato sia inferiore al cosiddetto limite di convenienza. Vale a dire, all’importo che occorrerebbe non semplicemente per riparare, ma per demolire e ricostruire il fabbricato. In questo caso, la differenza tra i due importi è a carico dei proprietari e, qualora l’immobile sia un condominio, l’amministratore dovrà presentare la delibera dell’assemblea con cui viene disposto di procedere comunque alla sostituzione edilizia unitamente alla pratica con cui viene richiesto il contributo. E’ possibile depositare agli uffici comunali la delibera in questione anche successivamente, ma comunque prima dell’emissione del contributo.
Il testo completo della circolare emessa dal settore Emergenza e Ricostruzione privata – che interessa per lo più gli amministratori di condominio – è stato inserito sul sito internet del Comune dell’Aquila, www.comune.laquila.it, area “Il sisma 2009”, sezione “Normativa e documenti”, ed è allegato qui sotto.

 
Scarica allegato (1814 kb) File con estensione pdf


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB Srl www.internetsoluzioni.it