Comune dell'Aquila

#GenerAzione, il Modavi Onlus sceglie L'Aquila per presentare il nuovo progetto nazionale contro bullismo, cyberbullismo e violenza di genere: stamani presentazione ufficiale in Comune

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Prossimi eventi

i cantieri dell\'immaginario 2019
Dal 06-07-2019
al 01-08-2019
vespe
Dal 27-07-2019
al 28-07-2019

Immagini dalla galleria

Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
26 agosto
Il Parco del Sole
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
26 agosto
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
17-12-2018
#GenerAzione, il Modavi Onlus sceglie L'Aquila per presentare il nuovo progetto nazionale contro bullismo, cyberbullismo e violenza di genere: stamani presentazione ufficiale in Comune
 

Sarà attivato all’Aquila (unica città in Italia insieme con Andria) un centro di ascolto sulle problematiche della violenza di genere, le discriminazioni, l’intolleranza e in particolare il cyberbullismo. Lo hanno annunciato stamani in una conferenza stampa l’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti, e la presidente nazionale del Modavi, il Movimento delle associazioni di volontariato italiano, Federica Celestini Campanari. All’incontro erano presenti anche i consiglieri comunali del gruppo L’Aquila Futura, Roberto Santangelo e Luca Rocci.

Lo sportello è una delle iniziative del progetto “#GenerAzione, Giovani attivi contro violenza discriminazioni e intolleranza” che, grazie a un finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Modavi sta promuovendo in tutta Italia e al quale hanno già aderito 19 regioni. Altre azioni saranno realizzate con il coinvolgimento delle scuole “dove saranno attivati – ha spiegato la presidente nazionale del Modavi – dei laboratori su questi argomenti per sensibilizzare ragazze e ragazzi su questi delicatissimi argomenti e coinvolgerli in processo di apprendimento e cambiamento arrivo”. Il progetto prevede inoltre la predisposizione di workshop, seminari, tavole rotonde e indagini conoscitive sul fenomeno tra i giovani. “Teniamo molto all’Aquila, che già è stata al centro di altri nostri progetti – ha proseguito Federica Celestini – Nel nostro Paese 6 milioni di donne sono state vittime di una violenza almeno una volta nella vita e 8 milioni di molestie sessuali, mentre la metà dei giovani è stata oggetto di bullismo, in particolare attraverso la rete, ossia il cyberbullismo. Questi numeri preoccupanti ci hanno indotto a programmare un intervento su ampia scala, attraverso #GenerAzione, in modo da prevenire e frenare il più possibile tali terrificanti fenomeni”.

“Si tratta di un ulteriore impegno che l’amministrazione comunale profonde nel sociale – ha osservato l’assessore Bignotti – sabato scorso abbiamo inaugurato la casa delle adozioni e dell’affido familiare e ora abbiamo aderito in modo convinto all’iniziativa del Modavi, consapevoli che la violenza e la discriminazione, a qualsiasi livello, sono dei mali della società che abbiamo il dovere di combattere”.

“Il terzo settore è uno dei punti forti del programma di mandato dell’amministrazione del Sindaco Biondi – hanno concluso i consiglieri comunali Santangelo e Rocci – l’adesione a questo progetto è stata entusiastica e ci metterà in condizioni di dare una mano soprattutto in fatto di prevenzione tra i giovani. Come per la casa dell’affido e delle adozioni, lo sportello sarà attivo in un immobile di proprietà del Comune e dunque la collettività non dovrà sopportare costi, ricevendo, al contrario, un servizio di alto spessore”.

Le principali azioni del progetto partiranno a febbraio e andranno avanti fino alla fine dell’anno scolastico.

In allegato, il progetto del Modavi.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it