Comune dell'Aquila

Notre Dame: "Siamo vicini ai francesi e ai parigini in particolare", il sindaco Biondi scrive all'ambasciatore di Francia in Italia

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Amphisculpture di Beverly Pepper
La partenza del Corteo storico della Bolla (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
Concerto nella Basilica di Collemaggio (24 agosto)
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
Il Parco del Sole
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
16-04-2019
Notre Dame: "Siamo vicini ai francesi e ai parigini in particolare", il sindaco Biondi scrive all'ambasciatore di Francia in Italia
 

Il sindaco dell’Aquila ha inviato una lettera all’ambasciatore francese in Italia, Christian Masset, per esprimere solidarietà e vicinanza al popolo francese e alla comunità di Parigi, profondamente scossi dal rogo che ha colpito e danneggiato la cattedrale di Notre Dame. 

“Le immagini del danno subito da uno dei simboli dell’identità cristiana e della cultura europea sono un colpo al cuore. Notre Dame è un patrimonio universale. - è scritto nella missiva - Gli aquilani non dimenticano lo sforzo e la generosità profusi dal Governo francese a loro sostegno dopo il terremoto del 6 aprile 2009, grazie ai quali è stato possibile ricostruire e far tornare all’antico splendore la chiesa di Santa Maria del Suffragio. Una delle lezioni che abbiamo appreso dalla nostra vicenda è che in ogni grande dolore si cela la possibilità di rinascita, meno impervia se affrontata con sentimenti di conforto e amicizia. L’Aquila e la Francia sono popoli amici, siamo al vostro fianco”. Il sindaco ha chiesto a Masset di estendere il suo messaggio di cordoglio al presidente della Repubblica francese, Manuel Macron, e al sindaco di Parigi, Anne Hidalgo.

Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente del Consiglio comunale dell'Aquila, Roberto Tinari: "La cattedrale di Notre Dame come la Chiesa di Santa Maria del Suffragio dell’Aquila che dopo il terremoto è tornata al suo antico splendore proprio grazie al contributo economico dello stato francese. In qualità di Presidente del Consiglio comunale dell’Aquila, esprimo a titolo personale e a nome di tutto il Consiglio, vicinanza e solidarietà nei confronti della popolazione parigina. L’Aquila e Parigi, due città unite dal dolore per il crollo di luoghi simbolo di cristianità, storia e arte, patrimonio dell’intera umanità. L’immagine straziante del crollo della guglia della cattedrale francese più conosciuta al mondo ci riporta, come aquilani, indietro nel tempo nella certezza tuttavia che anche Notre Dame verrà riportata alla sua meravigliosa bellezza".

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.