Comune dell'Aquila

Ludopatia, l'assessore Bignotti: "Depositata bozza di modifica a regolamento attivita' produttive"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia2
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
Il Parco del Sole
27 agosto
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
Inizia il Giubileo annuale dell'Aquila (28 agosto)
26 agosto
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
24-04-2019
Ludopatia, l'assessore Bignotti: "Depositata bozza di modifica a regolamento attivita' produttive"
 

"Nella seduta della quinta commissione comunale, tenutasi la settimana scorsa, ho depositato agli atti della stessa, una bozza di modifica al Regolamento  delle attività produttive del Comune dell'Aquila, ai fini della prevenzione e del contrasto al fenomeno della ludopatia." Lo rende noto l'assessore alle politiche sociali Francesco Cristiano Bignotti.

"Il lavoro - ha proseguito Bignotti - è stato condotto nei mesi scorsi insieme con i consiglieri Roberto Santangelo e Luca Rocci, del gruppo consiliare L'Aquila Futura, di concerto con l'assessorato alle Attività produttive.  Siamo infatti ben consci che un simile strumento, affinché possa avere uno slancio davvero pratico e fattivo, non possa incardinarsi nel solo settore delle politiche sociali dell'ente, che di fatto non ha competenza sulle attività commerciali, ma debba essere frutto di un percorso inter-settoriale. È stato dunque impostato un gioco di squadra, che verrà ripreso in queste settimane con il nuovo assessore competente in materia, per la stesura del documento finale da portare in Aula. Nella bozza sono inseriti diversi criteri circa le localizzazioni più opportune per tali attività, evitando la prossimità ad alcuni luoghi definiti 'sensibili', come istituti scolastici, scuole dell'infanzia, luoghi di culto, impianti sportivi, strutture residenziali in ambito sanitario, giardini e parchi, musei, stazioni. Vi sono inoltre specifiche indicazioni per quanto attiene al ruolo del settore Politiche per il Benessere della Persona, che sarà di monitoraggio, sensibilizzazione, formazione e circa le informazioni da fornire al pubblico e la formazione del personale, gli orari di esercizio ed i requisiti dei locali, come anche la possibilità, per l'amministrazione, di attivare nuove procedure per il soccorso a soggetti richiedenti un percorso terapeutico presso la Asl. Si tratta - ha concluso l'assessore - di una materia molto delicata, ampia e dallo spiccato aspetto sanitario (si parla infatti di 'patologia' e chi ne è affetto segue percorsi di cura presso i centri Asl) che non può essere ridotta a semplici slogan o a comunicati, come alcuni esponenti della minoranza stanno facendo in questi giorni."

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it