Comune dell'Aquila

Fiera dell'Epifania, 64esima edizione: 60mila visitatori nel centro storico. Raccolte quasi 8 tonnellate di rifiuti

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
28 agosto
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
varsavia4
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
stazione appalti
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
06-01-2012
Fiera dell'Epifania, 64esima edizione: 60mila visitatori nel centro storico. Raccolte quasi 8 tonnellate di rifiuti
 

L'ASSESSORE MARCO FANFANI: "UN SUCCESSO OLTRE OGNI ASPETTATIVA"

È iniziata fin dalla prima mattinata del 5 gennaio, complice la bella giornata, l’affluenza alla 64esima fiera dell’Epifania.
L’organizzazione ha reso noto che si sono installate tutte le 294 bancarelle autorizzate, 69 in più ripetto all’anno passato, a fronte delle 450 domande pervenute.
“L’affluenza è altissima, ancor più dell’anno scorso e al di là delle più ottimistiche previsioni. – ha dichiarato l’assessore al Commercio Marco Fanfani – Un’ulteriore testimonianza della vitalità di questa iniziativa, profondamente legata alla storia e all’identità della nostra città e pertanto elemento importante della sua rinascita. La fiera si sta svolgendo in un clima di festa e serenità anche se, purtroppo, siamo costretti a registrare anche in questa edizione e, nonostante il grande lavoro delle Forze dell’Ordine, la presenza di abusivi”.
“Quest’anno, come ci eravamo ripromessi a seguito della passata edizione, – ha concluso l’assessore Fanfani – abbiamo potuto concedere più spazi in Piazza Duomo, che è tornata ad essere la zona nevralgica di tutta la Fiera”.
Una manifestazione che si sta svolgendo senza particolari problemi anche sotto il profilo della sicurezza, come sottolinea il comandante di Polizia Municipale Eugenio Vendrame.
“Gli agenti di Polizia Municipale stanno effettuando attività di controllo e prevenzione in maniera attenta ma discreta. Abbiamo già fatto sgomberare alcuni venditori abusivi e sanzionato delle bacarelle non autorizzate – ha dichiarato Vendrame – anche se, al momento, non si registrano situazioni di grave irregolarità. Anche quest’anno abbiamo scelto di privilegiare le attività di prevenzione rispetto a quelle di repressione. La situazione risulta pertanto sotto controllo, anche in riferimento al traffico”.
Grande soddisfazione anche da parte della Fiva Confcommercio, che cura l’organizzazione della Fiera insieme e per conto del Comune dell’Aquila.
“Curo l’organizzazione della Fiera da 24 anni – ha commentato il presidente regionale Alberto Capretti – e non ho mai visto un’affluenza simile, che posso stimare in almeno 60mila persone. Un dato significativo è l’arrivo di moltissimi visitatori da tutta la regione. Un successo che, se da una parte ribadisce l’importanza e il significato di questa manifestazione, dall’altra ci fa capire che la fiera sta tornando quella di una volta, la più grande d’Abruzzo”.
“Unica nota stonata – conclude Capretti – è la presenza degli abusivi che purtroppo, come ogni anno, è difficile da frenare, sebbene le forze dell’ordine stiano lavorando per arginare il fenomeno e per garantire che tutto si svolga nella massima sicurezza”.
“È stata una bellissima giornata di festa e di colori. Un doveroso ringraziamento va alle forze della Polizia Municipale e al comandante Eugenio Vendrame – ha dichiarato Stefania Pezzopane, assessore con delega alla Polizia municipale - che stanno lavorando per garantire che tutto si svolga in sicurezza. Voglio ricordare, inoltre, - ha concluso l’assessore - che domani, venerdì 6 gennaio, alle 17.30, in piazza Duomo, torna come ogni anno, la "Befana 115", a cura dell'associazione dei Vigili del Fuoco in congedo e del Comando provinciale dell'Aquila dei Vigili del Fuoco, con il contributo del Comune dell’Aquila. Una manifestazione che ci aiuta a riportare un po’ di vita nel nostro centro storico e che vede protagonisti i Vigili del Fuoco, vicini quotidianamente alla popolazione aquilana dopo il sisma del 6 aprile ”.

 

IL SINDACO CIALENTE: "IL CENTRO STORICO DEVE STORICO DEVE TORNARE A VIVERE"; L'ASSESSORE DI STEFANO: "PREMIATO IL LAVORO DI MESSA IN SICUREZZA DEGLI EDIFICI"

“La Fiera dell’Epifania è stata un successo. La dimostrazione di quanto gli aquilani vogliano vivere il centro storico e di quanto sia importante scardinare i freni alla sua ricostruzione per farla finalmente partire”.
Questo il commento del sindaco dell’Aquila Massimo Cialente sulla 64esima della Fiera dell’Epifania.
“Quest’anno - ha proseguito Cialente - abbiamo registrato un’affluenza record, che ricorda gli anni precedenti al sisma. Per questa ragione mi congratulo con l’organizzazione e, in particolare, con l’assessore alle Fiere e ai Grandi eventi Marco Fanfani, con il direttore di Confcommercio Celso Cioni e con il direttore della Fiva Confcommercio Alberto Capretti, che hanno lavorato per mesi con impegno ed entusiasmo per la riuscita di questa manifestazione tanto cara agli aquilani. Ringrazio anche il corpo di Polizia municipale, il personale del Comune e le società Asm e Ama per il loro contributo. Questo successo è la migliore dimostrazione - ha proseguito il sindaco - di quanto sia stato importante restituire ai cittadini il centro storico e come sia fondamentale che esso torni a vivere. Una constatazione che rafforza il mio proposito di lavorare per riportarvi il pubblico facendo tornare in centro gli uffici e le sedi istituzionali. Oggi - ha concluso Cialente - abbiamo tutti constatato che “si può fare”. Dobbiamo partire subito con la ricostruzione vera e rimuovere gli ostacoli che la stanno bloccando”.
Soddisfazione è stata espressa anche dall’assessore alla Ricostruzione Pietro Di Stefano.
“Una fiera che è tornata alla gioia e alla partecipazione di un tempo, - ha dichiarato Di Stefano - con migliaia di persone che affollano le vie interessate dalla manifestazione. Un risultato che premia i nostri sforzi per restituire la città agli aquilani, attraverso le opere per la messa in sicurezza. È stata premiata - ha aggiunto l’assessore - anche la nostra battaglia per riaprire il centro, contro chi si è opposto e continua a polemizzare con questa scelta che invece, come oggi è stato dimostrato una volta di più, è in linea con le aspettative e i desideri dei cittadini”.

 

IL GIORNO DOPO: IN POCHE ORE, L'ASM HA RACCOLTO QUASI 8 TONNELLATE DI RIFIUTI

Fin dalle 4 di venerdì 6 gennaio, l’Asm ha provveduto a ripulire tutte le strade e le piazze su in cui ieri si sono collocate le circa 300 bancarelle della 64esima edizione della Fiera dell’Epifania. Per rendere più efficace l’intervento di rimozione dei rifiuti, l’area Fiera è stata suddivisa in quattro zone (viale Gran Sasso - Fontana Luminosa; via Tagliacozzo - via Castello; via Zara - via Panfilo Tedeschi; piazza Duomo- S.Bernardino).
L’Asm ha impiegato, per queste operazioni, 23 operai e 8 autisti e, in supporto ai vari compattatori, caricati di rifiuti manualmente, sono state impiegate anche 4 spazzatrici e 3 gru.
Particolarmente impegnativa è risultata l’asportazione dei rifiuti giacenti nelle aree transennate del centro, dove per la loro rimozione si è fatto ricorso a delle macchine soffiatrici.
Complessivamente sono stati raccolti 78 quintali di rifiuti, di cui oltre 30 di carta e cartone che sono state smaltiti separatamente, contribuendo in tal modo alla raccolta differenziata che per l’occasione ha raggiunto il 30 %.
Le condizioni meteorologiche, a differenza degli anni precedenti, sono state piuttosto clementi, con la temperatura intorno allo zero, mentre il vento e la pioggia caduta dopo la mezzanotte hanno reso impegnativo il lavoro delle spazzatrici aspiranti. L’Asm ha fatto sapere che, durante l’intera giornata, si è coordinata con gli altri Enti coinvolti nell’organizzazione della fiera, per rimozione di imballaggi vari e per lo smaltimento di derrate alimentari non conformi, oggetto di sequestri da parte della Asl.
Intorno alle ore 10 di oggi la quasi totalità dei rifiuti era stata rimossa, mentre in un paio di giorni è previsto il ritorno alla normalità sia per le aree verdi della zona castello che per il servizio di raccolta rifiuti nelle periferie del territorio comunale, dove comunque è stato assicurato il turno di raccolta dei rifiuti indifferenziati.
Il presidente dell’Asm, Luigi Fabiani, ha personalmente verificato le attività svolte ed i risultati conseguiti, esprimendo l’apprezzamento dell’azienda alle maestranze per l’organizzazione e l’esecuzione dei lavori.

In allegato, le immagini della Fontana Luminosa dopo la fine della Fiera e gli intervento degli addetti Asm per ripulire le vie transennate con le macchine soffiatrici

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.