Comune dell'Aquila

Giunta: alloggio del Progetto Case a genitori neonati ricoverati in "Tin" al San Salvatore; immobile sarà ceduto in comodato d'uso gratuito alla onlus "L'Aquila per i più piccoli"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
27 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
28 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
16-10-2019
Giunta: alloggio del Progetto Case a genitori neonati ricoverati in "Tin" al San Salvatore; immobile sarà ceduto in comodato d'uso gratuito alla onlus "L'Aquila per i più piccoli"
 

I genitori di neonati prematuri ricoverati presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila potranno, temporaneamente e gratuitamente, usufruire di un alloggio del progetto Case. È quanto prevede la delibera di giunta comunale approvata nei giorni scorsi con cui l’ente concede in comodato d’uso gratuito un immobile, nei pressi del nosocomio, alla onlus “L’Aquila per i più piccoli”.

“Il provvedimento è rivolto, evidentemente, alle mamme e i papà non residenti in città che, per una serie di ragioni, si trovano a dover affrontare momenti complessi. In questo modo forniamo loro un sostegno concreto, sgravandoli sia dall’onere del pendolarismo sia dal pensiero di dover trovare una sistemazione. Il reparto di Terapia intensiva neonatale del nostro ospedale è un’eccellenza di questa regione, sono molti i piccoli che provengono da altri territori e vi sono ospitati, e ci è sembrato un buon modo per sostenere la loro attività attraverso la onlus che ha presentato istanza per l’alloggio” spiega il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.

“Si tratta di una iniziativa dall’alto valore sociale. – spiega la dottoressa Rosa Persia, presidente della onlus L’Aquila per i più piccoli, già dirigente del reparto di Neonatologia e Tin al San Salvatore – Il nostro supporto non è solo logistico per il periodo di degenza dei loro figli, ma anche di tipo psicologico e si sviluppa attraverso azioni con cui proviamo a dare la forza alle madri e ai padri per fronteggiare circostanze per cui non si è mai pronti abbastanza. Alle difficoltà legate alla situazione dei piccoli a volte si somma anche il disagio della impossibilità di poter accedere a una residenza, anche temporanea, creando un ulteriore condizione di sofferenza. Ringrazio il sindaco e l’amministrazione comunale per la sensibilità mostrata verso un tema così importante con la speranza che l’alloggio venga occupato il meno possibile, perché vorrebbe dire che il neonato è pronto per le dimissioni e tornare a casa con mamma e papà”.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.