Comune dell'Aquila

Gli italiani del Venezuela potranno avere il permesso di soggiorno in Italia in attesa della cittadinanza, passato emendamento alla manovra; il sindaco Biondi: "Soddisfazione, siamo stati tra i primi a dare solidarietà ai nostri connazionali&q

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia4
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
varsavia6
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
L'omaggio al Presidente della Repubblica
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
12-12-2019
Gli italiani del Venezuela potranno avere il permesso di soggiorno in Italia in attesa della cittadinanza, passato emendamento alla manovra; il sindaco Biondi: "Soddisfazione, siamo stati tra i primi a dare solidarietà ai nostri connazionali&q
 

Esprimo grande soddisfazione per l’emendamento approvato in Senato sulla manovra, che consente di rilasciare il permesso di soggiorno in Italia ai venezuelani di origine italiana che, dopo averne fatto richiesta, sono ancora in attesa del riconoscimento della cittadinanza del nostro Paese.

Un pronunciamento fondamentale per chi crede nell’ausilio verso la comunità italiana che vive in uno Stato devastato da una terrificante crisi politica, economica e sociale. Una norma che è stata proposta dal senatore di Fratelli d’Italia Giovanbattista Fazzolari e che dimostra come una ben definita parte della politica nazionale riponga la massima attenzione nei confronti di coloro che hanno nell’Italia le radici delle loro famiglie e che vogliono ritornare legittimamente in Patria. E per questo meritano la massima attenzione.

La soddisfazione è doppia perché l’amministrazione comunale dell’Aquila era stata tra le prime a tracciare un solco in questo senso. All’inizio dello scorso anno (2018, quindi quasi due anni fa) la giunta aveva infatti approvato una delibera, proposta dall’assessore Bignotti e pienamente condivisa, con cui concedeva alloggi del progetto Case e Map ai cittadini italo-venezuelani che fuggivano dal regime dittatoriale di quel Paese sudamericano. Delibera che seguiva un preciso ordine del giorno del Consiglio comunale.

Da subito ci eravamo resi conto che non si poteva rimanere indifferenti alla tragedia che viveva quel popolo. Il 5% dell’intera popolazione del Venezuela (tra 1 e 2 milioni di persone) è composto da italiani di origine, che stavano perdendo tutto proprio a causa della crisi. Con il coinvolgimento della fondazione “Abruzzo Solidale” abbiamo dunque messo a punto un progetto per aiutare questi nostri connazionali: un segno di solidarietà, un’azione che dava concretezza a due punti fondamentali del nostro programma di mandato: L’Aquila inclusiva e L’Aquila città dell’accoglienza.

Era la strada giusta e su questa strada continueremo: quanto accaduto in Senato ne è la riprova.

 

Pierluigi Biondi

Sindaco dell’Aquila

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.