Comune dell'Aquila

Alloggi Case e Map, gli assegnatari hanno l'obbligo di apporre il nominativo sui campanelli e sulla cassetta postale: nuova ordinanza del Sindaco

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

26 agosto
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
28 agosto
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (3)
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
La cerimonia di inagurazione (23 agosto)
Il rito di chiusura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (29 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Censimento permanente 2018-2021
stazione appalti
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
17-11-2015
Alloggi Case e Map, gli assegnatari hanno l'obbligo di apporre il nominativo sui campanelli e sulla cassetta postale: nuova ordinanza del Sindaco
 

Il Sindaco dell'Aquila ha emesso un'ordinanza rivolta a tutti gli
occupanti degli alloggi del progetto C.A.S.E. e M.A.P. a qualsiasi
titolo, attraverso la quale dispone, entro 7 giorni a partire da oggi,
di apporre correttamente, negli appositi spazi della cassetta della
posta e del campanello di ingresso dell’immobile, l’indicazione del
proprio nominativo o la propria ragione sociale.
“Costretto dalla noncuranza di moltissimi residenti di progetti CASE e
MAP, - ha dichiarato il Sindaco, Massimo Cialente - mi trovo a dover
nuovamente emettere un'ordinanza affinché gli stessi si rendano
rintracciabili e reperibili, permettendo che si svolgano con facilità
le normali attività degli erogatori di servizi pubblici, del Comune o
delle forze dell’ordine per ragioni di sicurezza.
E' divenuta, infatti, un'impresa, recapitare la corrispondenza da
parte di Poste Italiane che da tempo lamenta l'irreperibilità di molti
residenti presenti nelle banche dati della Pubblica Amministrazione.
Una situazione, questa, non più tollerabile che sta creando
disservizi ed inevitabili rallentamenti. Sia chiaro che, da questo
momento, partiranno controlli serrati volti a far rispettare
l'ordinanza che, comunque, richiama ad una regola del tutto
elementare, per il rispetto della quale, lo dico con rammarico,
verranno applicate sanzioni amministrative.”
In caso di mancato rispetto dell'ordinanza, infatti, ai sensi e per
gli effetti dell’art. 7 bis del d.lgs 267/00, sarà applicata la
sanzione amministrativa prevista per legge, che va da un minimo di
25.00 euro ad un massimo 500.00 euro.

L'ordinanza è pubblicata nella pagina di Amministrazione Trasparente, raggiungibile cliccando qui sotto, su "maggiori informazioni"

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it