Comune dell'Aquila

Apertura della Porta Santa

Pattern sfondo titoli
Canale
Stemma Comune di L\'Aquila
Apertura della Porta Santa
Ti trovi in: Home » Citta' » La Perdonanza Celestiniana » Apertura della Porta Santa
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums

Porta SantaL'apertura della Porta Santa della Basilica di Santa Maria di Collemaggio - il momento più importante della Perdonanza, visto che segna l'inizio dell'indulgenza annuale concessa da Papa Celestino V nel 1294 - viene effettuata, la sera del 28 agosto, da un Cardinale invitato dalla Chiesa dell'Aquila. Da quel momento, per un giorno (e cioè fino alla sera del 29 agosto, quando la Porta Santa sarà chiusa) sarà possibile ottenere l'indulgenza plenaria "sinceramente pentiti e confessati", come disposto nella Bolla del Perdono del 1294 di Papa Celestino V. L'Arcidiocesi dell'Aquila ha precisato le modalità dettagliate per l'acquisto dell'indulgenza, per se stessi o per un defunto, per la quale occorre: 1) Visitare la basilica tra i vespri del 28 e quello del 29 agosto e recitare il Credo, il Padre nostro e la preghiera secondo le intenzioni del Sommo Pontefice; 2) accostarsi alla Confessione Sacramentale e alla Comunione Eucaristica (entro gli 8 giorni precedenti o seguenti).

I Cardinali che hanno aperto la Porta Santa

Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.