Comune dell'Aquila

Proposta di legge Pdl sul terremoto, Stefania Pezzopane: "Punta al ribasso"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
La cerimonia di inagurazione (23 agosto)
L'omaggio al Presidente della Repubblica
La Dama della Croce (28 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
I Cantieri dell'Immaginario
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
L'Aquila Include
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
12-10-2011
Proposta di legge Pdl sul terremoto, Stefania Pezzopane: "Punta al ribasso"
 

Per oltre due anni il centrodestra e gli esponenti di governo hanno sostenuto l’inutilità di una legge per il terremoto, affermando che tutto poteva essere disciplinato dalle ordinanze.
A ridosso della discussione in Parlamento delle altre due proposte, quella di iniziativa popolare e quella presentata dall’on. Lolli insieme ad altri deputati, anche di centrodestra, che ricalca la prima, arriva una proposta di legge del PDL, annacquata, tardiva e inadeguata.
Il centrodestra sconfessa se stesso, affermando con due anni di ritardo che la legge (se edulcorata come lo è la loro proposta) è necessaria.
Non solo la loro proposta è tardiva, ma punta al ribasso rispetto alle altre due.
Nei sette articoli del disegno che porta la firma dell’on. Cicchitto e di altri parlamentari abruzzesi Aracu, Castellani, De Angelis, Dell’Elce, Pelino, Scelli non è prevista la copertura economica per la ricostruzione, né tanto meno si prendono impegni per l’abbattimento della restituzione delle tasse del 60%, come invece aveva dichiarato in pompa magna il presidente e Commissario Gianni Chiodi.
L’assenza di questi due punti fondamentali e qualificanti, previsti invece nelle altre due proposte di legge presentate da diverso tempo in Parlamento, la dice lunga sulle reali intenzioni del PDL.
La proposta di legge di legge prevede ancora, dopo oltre due anni, il permanere della struttura Commissariale. Una vera e propria delegittimazione degli enti locali, a cui vanno restituiti i veri poteri.
Allucinante poi la norma, prevista nell’art. 5, in cui si dice espressamente che “agli interventi di riparazione o di ricostruzione di edifici privati, ricompresi in aggregati edilizi in cui esistono edifici pubblici provvede il Commissario delegato, avvalendosi del competente Provveditorato interregionale alle Opere pubbliche..”.
Dunque anche per la ricostruzione privata entra in gioco il Provveditorato. Si fa rientrare dalla finestra quello che era uscito dalla porta, ovvero l’indennizzo che ha sostituito il contributo.
Mi piacerebbe sapere qual è l’opinione degli esponenti aquilani del PDL rispetto a questa proposta, che porta le firme anche di parlamentari abruzzesi. Una legge che mortifica il territorio e le legittime aspettative della popolazione, ancora una volta vanificate.


Stefania Pezzopane
Assessore Comune dell’Aquila

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.