Comune dell'Aquila

Il triplice riconoscimento UNESCO e L'Aquila sul mensile di Trenitalia: 4 milioni di lettori stimati

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

La Messa Solenne Pontificale (28 agosto)
Il pubblico al concerto di Grignani (29 agosto)
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
Il Parco del Sole
La serata musicale del 24 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (3)
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
varsavia4
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
02-01-2020
Il triplice riconoscimento UNESCO e L'Aquila sul mensile di Trenitalia: 4 milioni di lettori stimati
 
Quattro milioni di lettori-viaggiatori conosceranno l’eccezionalità dell’Aquila e dell’Abruzzo, ovvero le tre “medaglie” Unesco che la vedono protagonista con il riconoscimento a patrimonio immateriale dell’Umanità: alpinismo, transumanza e festa della Perdonanza. Un articolo della rivista ufficiale di Trenitalia di gennaio, in distribuzione da domani su tutti i treni d’Italia, infatti, tratterà proprio dello straordinario risultato conseguito dal nostro territorio.  A darne notizia è il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi: “Il mensile Freccia rappresenta una straordinaria opportunità di promozione e prende spunto dalla particolare congiuntura che ci ha visto protagonisti a Bogotà, lo scorso mese di dicembre, con l’iscrizione a patrimonio immateriale di ben tre particolarità che riguardano la nostra storia e il nostro territorio”. L’articolo, a firma di Francesca Ventre, riporta in doppia lingua – italiano e inglese – gli elementi distintivi dei tre riconoscimenti, partendo proprio dalla Perdonanza celestiniana e dal fatto che l’iscrizione assume particolare rilievo in ragione del decennale del sisma. A corredo una foto dell’edizione 2019 con protagonisti la Dama della Bolla e il Giovin signore, rispettivamente Sara Luce Cruciani e Federico Vittorini. L'articolo è consultabile a questo indirizzo web https://issuu.com/edizionilafreccia/docs/la_freccia_gennaio_2020/12?ff “Le nostre aspettative sono, di giorno in giorno, soddisfatte. Ogni progetto su cui abbiamo lavorato, sta iniziando a dare i suoi frutti. Credo – aggiunge il sindaco Biondi – che L’Aquila possa dirsi finalmente nel mondo. L’attenzione di Trenitalia ci farà fare un balzo di promozione ed è l’ultima, in ordine cronologico, di una serie di azioni mirate di marketing proprio sulla Perdonanza che abbiamo intessuto in modo che fosse protagonista a Matera, dove abbiamo esposto la Bolla e ottenuto la dedica del presepe vivente proprio in apertura dell’anno della cultura, a Bard, in Valle d’Aosta, con la mostra dei costumi della Dama e del Giovin signore nel prestigioso Forte, e a Fabriano, in occasione del meeting delle città creative Unesco con un padiglione tutto incentrato su Collemaggio. Viaggiatori e turisti che leggono dell’Aquila rinata saranno incuriositi piacevolmente dai nostri territori, dove tradizione e natura sono perfettamente armonizzati”, conclude il primo cittadino.
 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

L'omaggio al Presidente della Repubblica
Il Corteo storico della Bolla attraversa la città (28 agosto)
Il Parco del Sole
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
L'omaggio alle spoglie mortali del Papa Santo (28 agosto)
varsavia3

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.