Comune dell'Aquila

Case delle Tecnologie Emergenti: bando pubblico per partner in progetti di ricerca; avviso Mise, Mannetti: "Puntiamo a finanziamento per aiutare nascita e sviluppo imprese"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
varsavia6
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
06-05-2020
Case delle Tecnologie Emergenti: bando pubblico per partner in progetti di ricerca; avviso Mise, Mannetti: "Puntiamo a finanziamento per aiutare nascita e sviluppo imprese"
 

Il Comune dell’Aquila ha pubblicato un avviso per reperire partner (Enti e Centri di ricerca) per costituire un gruppo di lavoro, che dovrà elaborare una proposta progettuale finalizzata a implementare l’attività scientifica nel territorio e a mettere a disposizione delle imprese nuovi sistemi tecnologici, puntando, per questo, a ottenere un finanziamento dal ministero dello Sviluppo economico.

Lo rende noto l’assessore alla Smart City, Carla Mannetti.

Per manifestare l’interesse a partecipare all’iniziativa del Comune, occorrerà presentare una domanda entro le ore 12 del 15 maggio prossimo, con le modalità contenute nell’avviso pubblicato all’albo pretorio on line dell’amministrazione comunale, a questo indirizzo http://www.albo-pretorio.it/albo/archivio4_atto_0_361420_0_3.html .

“Il Mise – ha spiegato Mannetti – ha pubblicato un avviso per avviare la procedura che porterà alla selezione di progetti di ricerca e sperimentazione all’interno del ‘Programma di supporto tecnologie emergenti’ del ‘Piano investimenti per la diffusione della banda larga’ che prevede, tra l’altro, l’intervento ‘Casa delle Tecnologie Emergenti’. Si tratta di veri e propri centri di trasferimento tecnologico, che hanno il compito di supportare progetti di ricerca e sperimentazione. L’obiettivo è sostenere la creazione di start-up e mettere a disposizione delle imprese già esistenti nuove conoscenze sui temi aventi ad oggetto l’utilizzo del Blockchain, dell’IoT e dell’Intelligenza artificiale, coniugando le competenze scientifiche delle università e dei centri di ricerca (pubblici o privati) con le esigenze del tessuto imprenditoriale e dei settori che si ritengono strategici al fine di aumentare la competitività dei territori”.

Mannetti ha aggiunto che “le proposte progettuali (che complessivamente beneficeranno di finanziamenti fino a 25 milioni di euro) potranno essere presentate prevedendo preliminarmente la costituzione di un partenariato con la partecipazione, tra gli altri, di almeno un ente o centro di ricerca pubblico o privato. Di qui la necessità di emanare un avviso pubblico, da parte nostra, proprio per ricevere manifestare l’interesse di stringere questo rapporto con il Comune”.

“La proposta progettuale sarà redatta con il gruppo di lavoro che sarà individuato a seguito delle adesioni che perverranno – ha detto ancora l’assessore Mannetti – e sarà inviata al Mise. In caso di ammissione a finanziamento, la realizzazione del progetto genererebbe impatti favorevoli diretti ed indiretti, fungendo da anello di congiunzione tra il sistema della conoscenza e della ricerca già stabilmente insediato in città ed il sistema produttivo che troppo spesso, non avendo a disposizione sufficienti strumenti di supporto per intercettare le innovazioni più utili ed avanzate, perde potenziali occasioni di espansione del mercato ed incremento delle attività. L’iniziativa si inserisce nel complesso delle attività sul tema della Smart City, costituendo una possibilità di rafforzamento di quelle connessioni tra amministrazione, cittadini, istituzioni di istruzione e ricerca ed attività produttive, costruite con la finalità di proficuo utilizzo delle nuove tecnologie per lo sviluppo economico del territorio e per il miglioramento della qualità della vita e dell’attrattività della città”.

 


Condividi questo contenuto

Eventi in agenda correlati

Dal 06-10-2016
al 08-10-2016

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.