Comune dell'Aquila

Ricostruzione: incontro questa mattina nella sede dell'Ance. il sindaco Biondi "L'Aquila può essere esempio per il Paese per sicurezza ricostruzione e tutela salute pubblica"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia3
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Corteo di rientro della Bolla (29 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
La serata conclusiva (29 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
13-05-2020
Ricostruzione: incontro questa mattina nella sede dell'Ance. il sindaco Biondi "L'Aquila può essere esempio per il Paese per sicurezza ricostruzione e tutela salute pubblica"
 

“L’Aquila può essere un esempio per il Paese non solo per il livello di sicurezza e qualità della ricostruzione post sisma ma anche per le buoni prassi attuate sui luoghi di lavoro a tutela della salute pubblica. Le strade da percorrere, a mio avviso, sono due. La prima è quella di un emendamento al prossimo ‘decreto rilancio’ per prevedere un contributo aggiuntivo alle imprese impegnate nella ricostruzione dei comuni colpiti dal sisma 2009 per sostenere i maggiori oneri legati all’emergenza Covid-19. Un’altra è quella di richiedere, attraverso la Struttura tecnica di missione, la possibilità di riconoscere un indennizzo per le aziende in considerazione della particolarità della situazione aquilana e dei territori terremotati undici anni fa, nei quali è concentrata una quantità di cantieri anomala rispetto al contesto italiano. In entrambi i casi il Comune dell’Aquila è pronto a fare la sua parte”.

Lo ha detto il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, nel corso dell’incontro che si è tenuto stamane nell’auditorium Ance a cui hanno partecipato i rappresentanti di categorie produttive, associazioni imprenditoriali, datoriali, amministratori di condiminio, Asl, Usra Camera di Commercio e l’assessore comunale alla Ricostruzione, Vittorio Fabrizi, per fare il punto sui processi di rinascita delle aree colpite dal sisma e la ripresa delle attività nel più grande cantiere d’Europa.

 Riferendosi all’ordinanza sindacale del 30 aprile scorso il primo cittadino ha spiegato che “ogni atto è perfettibile, tanto è vero che è stato integrato con un addendum concordato con gli ordini professionali. Compito del sindaco è quello di tutelare la salute dei miei concittadini. Il provvedimento con cui si dispone l’obbligo di tamponi per coloro che operano nei cantieri non deroga a leggi sovraordinate ed è coerente con la normativa di riferimento. Di contro, su 1500 tamponi effettuati, sino ad oggi non è stato registrato alcuna positività al coronavirus. Dobbiamo mantenere questo trend che la città mantiene dal 19 aprile e sino ad oggi le ha consentito di essere risparmiata dai devastanti effetti della pandemia”.

“Posto che da ciò che è in essere non si torna indietro l’amministrazione è pronta ad ascoltare contributi e proposte costruttivi per poter  proseguire nell’azione di sostegno al tessuto economico-produttivo di questa terra per il quale sono state intraprese iniziative significative: dall’abbattimento dei costi per l’occupazione di suolo pubblico, alla velocizzazione dei tempi di liquidazione dei Sal sino all’ultimo provvedimento con cui è possibile chiedere un anticipo delle rate degli stessi esulando dal raggiungimento dell’importo minimo stabilito nel contratto sottoscritto con il committente”.

“Il clima di collaborazione e spirito di condivisione registrato nella riunione – ha concluso il primo cittadino – dimostrano che, al netto delle diverse posizioni, il minimo comun denominatore di tutti – istituzioni, imprese, sindacati – è quello di contribuire a radicare un modello virtuoso di ricostruzione, in cui salvaguardia della salute e del diritto d’impresa siano complementari e non antitetici e confliggenti”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.