Comune dell'Aquila

Coronavirus, test al centro tamponi di Collemaggio: operaio positivo al Covid-19; persona non residente in città, ditta non aquilana che ancora non aveva ripreso i lavori; Biondi e Pompei: "Ordinanza del 30 aprile dimostra la sua efficacia

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il rito di chiusura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (29 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
varsavia4
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
18-05-2020
Coronavirus, test al centro tamponi di Collemaggio: operaio positivo al Covid-19; persona non residente in città, ditta non aquilana che ancora non aveva ripreso i lavori; Biondi e Pompei: "Ordinanza del 30 aprile dimostra la sua efficacia
 

Nel corso dei controlli avviati presso il centro tamponi nell’area dell’ex ospedale psichiatrico di Collemaggio un operaio è risultato positivo al coronavirus. A darne notizia sono il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e il direttore del dipartimento Prevenzione della Asl numero 1, Domenico Pompei. Si tratta di una persona non residente in città, dipendente di un’azienda non aquilana che non aveva ancora ripreso a operare e che  dopo l’effettuazione del test è tornata presso il proprio domicilio ancor prima che ne fosse noto l’esito. “Su oltre 1800 tamponi - dichiarano il sindaco Biondi e il direttore Pompei – è stato riscontrato, sino ad oggi, un solo episodio di positività al Covid-19. Sono state immediatamente avviate tutte le procedure previste dalla normativa sia dal punto di vista sanitario sia per ricostruire la filiera di contatti tenuti dal lavoratore”. “L’ordinanza del 30 aprile, nonostante le perplessità e le critiche ricevute da alcune associazioni di categoria e sigle sindacali, sta mostrando la sua efficacia e ha consentito non solo di intercettare immediatamente un contagiato ma anche di avviare un sistema di controlli a salvaguardia della sua salute, quella dei colleghi e, persino, dell’azienda stessa. – concludono Biondi e Pompei – Lo screening effettuato ha consentito di impedire l’insorgenza di un possibile focolaio che, molto probabilmente, avrebbe coinvolto anche altri addetti con conseguente blocco dei lavori per un periodo non breve. Ciò ha certamente contribuito, inoltre, a salvaguardare la salute pubblica in una città immune da contagi dal 19 aprile”.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.