Comune dell'Aquila

Mobilità elettrica: consegnate alla polizia municipale 4 vetture a emissioni zero; Biondi e Mannetti: "Altro obiettivo raggiunto per una città ecologica e di qualità"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
La partenza del Corteo storico della Bolla (28 agosto)
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
24-07-2020
Mobilità elettrica: consegnate alla polizia municipale 4 vetture a emissioni zero; Biondi e Mannetti: "Altro obiettivo raggiunto per una città ecologica e di qualità"
 

Sono state consegnate stamani quattro vetture elettriche alla polizia municipale dell’Aquila. La presentazione delle auto Nissan Leaf è avvenuta stamani davanti alla basilica di San Bernardino, alla presenza, tra gli altri, del sindaco Pierluigi Biondi e dell’assessore alla Mobilità e Trasporti, Carla Mannetti.
“Un altro obiettivo del progetto per la mobilità elettrica è stato raggiunto – ha spiegato il sindaco Biondi – fin dal suo insediamento, questa amministrazione sta lavorando per fare dell’Aquila una città modello in fatto di rispetto dell’ambiente e di qualità. Qualità della ricostruzione, ed è sotto gli occhi di tutti, ma anche della vita in generale, raggiungibile grazie a interventi diretti mirati, tra l’altro, a ridurre l’inquinamento. Sul progetto dell’assessorato alla Mobilità abbiamo investito 10 milioni di euro di finanziamenti Cipe, regionali e comunali. L’Ama aveva uno dei parchi autobus più vecchi d’Italia, ora, con l’arrivo all’Ama di 10 bus elettrici e le dismissioni di altrettanti mezzi obsoleti, siamo sopra la media europea in fatto di vetture ecologiche adibite al trasporto pubblico. Anche per le auto comunali abbiamo seguito la stessa strada: dopo quella di servizio per gli organismi istituzionali, le quattro auto a emissioni zero della polizia municipale vanno a sostituire altrettanti mezzi non più compatibili con la riduzione dell’inquinamento, rottamati e con conseguente risparmio nella procedura di gara per l’acquisto di quelle attuali”.
“Altri traguardi ci attendono – ha aggiunto l’assessore Mannetti – aspettiamo la pubblicazione della delibera Cipe per procedere all’acquisto di altri 8 autobus elettrici, aumentando ulteriormente il livello di qualità del servizio di trasporto pubblico con vetture ecocompatibili, ed è in previsione un ulteriore approvvigionamento di auto a emissioni zero per la polizia municipale. Tutto questo, sommato alle iniziative in atto per attribuire incentivi all’acquisto di auto elettriche per residenti e operatori economici del centro storico e di bici a pedalate assistita (che, numeri alla mano, stanno riscuotendo un interesse notevole), va nella direzione di portare L’Aquila ai vertici italiani ed europei quanto a città ecologica”.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani
Festa di San Sebastiano, patrono dei Vigili Urbani

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.