Comune dell'Aquila

Perdonanza, 726esima edizione: il workshop sul patrimonio immateriale dell'Unesco; premiati gli Sbandieratori Città dell'Aquila per i 25 anni di attività

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (1)
Anche Roberto Benigni all'inaugurazione
Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
varsavia1
Il Parco del Sole
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
La lettera dei Cardinali del 1294 con cui Pietro Angelerio veniva invitato ad accettare la nomina a Papa (27 agosto)
Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
Gli ultimi istanti prima dell'apertura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (28 agosto)
Esibizione degli sbandieratori a Piazza Duomo (25 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
SMARTSAL
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
informagiovani - L'AQUILA
Open Data L'Aquila
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
24-08-2020
Perdonanza, 726esima edizione: il workshop sul patrimonio immateriale dell'Unesco; premiati gli Sbandieratori Città dell'Aquila per i 25 anni di attività
 

Il Patrimonio culturale immateriale di comunitā come strumento per una salvaguardia sostenibile ai sensi dell’Unesco č stato il tema del workshop che si č tenuto stamani all’Auditorium del Parco dell’Aquila. L’iniziativa ha avuto lo scopo di approfondire le tematiche connesse alla salvaguardia del Patrimonio culturale immateriale secondo i dettami Unesco. Un’iniziativa che č caduta nel primo anno del riconoscimento della Perdonanza Celestiniana come patrimonio culturale immateriale dell’umanitā Unesco, proclamato a dicembre 2019 a Bogotā.

Al workshop hanno aderito le cittā italiane della comunitā Unesco. Nel promuoverlo, l’ufficio Unesco del ministero dei Beni e delle Attivitā culturali ha inteso incoraggiare un proficuo scambio di dialogo e conoscenza ed un confronto sull’esperienza derivante dalla sopraggiunta calamitā pandemica da COVID-19.

Dopo i saluti iniziali del sindaco Pierluigi Biondi e la presentazione di Massimo Alesii, Referente della Comunitā per il percorso UNESCO e componente del comitato Perdonanza celestiniana, Elena Sinibaldi- Focal Point Nazionale per l’attuazione ed implementazione della Convenzione UNESCO 2003 (Servizio UNESCO-Segretariato Generale-MIBACT) ha tenuto un intervento sul tema “La governance culturale UNESCO. Le espressioni del Patrimonio Culturale Immateriale e il sistema di governance per una salvaguardia sostenibile”. Successivamente si č parlato di “Il Patrimonio Culturale Immateriale: storia, tradizione e identitā culturale. La festa e il rito: la Perdonanza Celestiniana”, con l’intervento di Giovanna Di Matteo e Floro Panti (Rappresentanti della Comunitā dei detentori e praticanti la Perdonanza Celestiniana). “Le Comunitā ICH UNESCO. Conoscere, trasmettere e dialogare: l'esperienza delle comunitā patrimoniali italiane coinvolte nei percorsi UNESCO” č stato l’argomento trattato dalle comunitā rappresentative degli Elementi riconosciuti dall’UNESCO (Opera dei Pupi Siciliani, Canto a Tenore, Sapere Liutaio Cremonese, Arte della Falconeria) e dalle comunitā degli Elementi in valutazione UNESCO per l’anno 2020 (Arte delle perle di vetro veneziane, Arte musicale dei suonatori di corno da caccia). A seguire “La Capacity Building del Global Network of ICH Facilitators. La formazione come strumento di empowerment comunitario locale: il ruolo dei facilitatori nel sistema italiano di governance culturale del patrimonio culturale immateriale UNESCO", con l’intervento di Benedetta Ubertazzi e Valentina Zingari (Members of the Global Network of ICH Facilitators (UNESCO trained). Le conclusioni sono state affidate a Elena Sinibaldi e Massimo Alesii.

Prima dell’inizio del workshop, il sindaco Biondi ha consegnato la medaglia della Municipalitā dell’Aquila al gruppo storico Sbandieratori Cittā dell’Aquila per i 25 anni di attivitā.

 


Condividi questo contenuto

Immagini correlate

26 agosto
La serata musicale del 24 agosto
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il rito di chiusura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (29 agosto)
Concerto nella Basilica di Collemaggio (24 agosto)
Il Parco del Sole

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.