Comune dell'Aquila

Sociale: pubblicato avviso per progetto sperimentale della "Vita indipendente" per disabili gravi

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

varsavia2
I Cantieri dell'Immaginario
27 agosto
I Cantieri dell'Immaginario
Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Esibizione degli sbandieratori a Piazza Duomo (25 agosto)
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
SMARTSAL
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
informagiovani - L'AQUILA
Open Data L'Aquila
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
24-12-2020
Sociale: pubblicato avviso per progetto sperimentale della "Vita indipendente" per disabili gravi
 

E’ stato pubblicato sul sito internet del Comune dell’Aquila l’avviso per la presentazione dei progetti sperimentali per la cosiddetta “vita indipendente” e per l’inclusione dei disabili gravi. Lo rendono noto il sindaco Pierluigi Biondi e l’assessore alle Politiche sociali, Francesco Cristiano Bignotti.

Il progetto sperimentale per la vita indipendente è un modello di intervento rivolto alle persone adulte affette da grave disabilità, allo scopo di avere un sostegno economico ma anche e soprattutto per permettere loro, attraverso delle azioni di carattere assistenziale, di gestire della propria esistenza in tutte le sue espressioni, per diventare soggetto attivo e protagonista della propria vita e per accedere a un concreto percorso di inclusione nella collettività. Possono essere beneficiari anche coloro che sono destinatari di tutele giuridiche che includono la presenza del tutore, dell’amministratore di sostegno o di altre figure previste dalla normativa vigente.

“Per la prima volta – hanno spiegato Biondi e Bignotti – il Comune dell’Aquila propone la raccolta dei progetti a carattere sperimentale; finora è stato soggetto attuatore unicamente dei percorsi ordinari di vita indipendente. Questo vuol dire poter proporre agli utenti interessati una fascia piuttosto ampia delle materie che possono diventare la base dei progetti da presentare e poter contare su dei fondi più consistenti rispetto al passato”.

Le aree di intervento infatti riguardano, oltre l’assistenza personale, anche l’abitare in autonomia, l’inclusione sociale e relazionale, i trasporti, la domotica e la formazione per sé, i familiari e gli assistenti personali.

Possono presentare la domanda le persone in condizioni di grave disabilità, come tali individuate dall’articolo 3 della legge 104 del 1992, che abbiano un’età pari o superiore ai diciotto anni, siano residenti nel Comune dell’Aquila e che si trovino in permanente e grave limitazione dell'autonomia personale non derivante da patologie strettamente connesse ai processi di invecchiamento.

Avviso e modulistica sono pubblicati nella pagina Avvisi della sezione Concorsi, Gare e Avvisi dell’area Amministrazione del sito istituzionale del Comune, a questo indirizzo https://www.comune.laquila.it/index.php?id_oggetto=18&id_cat=0&id_doc=1968&id_sez_ori=56&template_ori=3&&gtp=1

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.