Comune dell'Aquila

Scomparsa di Giovanna Di Matteo, il cordoglio del sindaco Biondi e della municipalità

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il Parco del Sole
Le autorità e gli ospiti al concerto inaugurale
Il Sindaco Massimo Cialente accende il braciere della Pace a Piazza Palazzo (23 agosto)
Il Corteo Storico della Bolla lungo viale di Collemaggio (28 agosto)
I Cantieri dell'Immaginario
La chiusura della Porta Santa (29 agosto)
Il Parco del Sole
L'omaggio al Presidente della Repubblica
Il rito di chiusura della Porta Santa della Basilica di Collemaggio (29 agosto)
varsavia3
Il Piano per le emergenze
URP telematico
SMARTSAL
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
informagiovani - L'AQUILA
Open Data L'Aquila
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
05-04-2021
Scomparsa di Giovanna Di Matteo, il cordoglio del sindaco Biondi e della municipalità
 

E’ stata per 14 anni curatrice del corteo storico e degli abiti d’epoca della Perdonanza 

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a nome personale e della Municipalitą, ha espresso il profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanna Di Matteo, per 14 anni curatrice del Corteo storico e degli abiti d’epoca della Perdonanza Celestiniana. “Nei giorni della ricorrenza del dolore, un altro lutto pervade la comunitą aquilana – ha commentato il sindaco Biondi - Giovanna purtroppo non ce l’ha fatta e perdiamo una figura di altissimo spessore culturale. Una personalitą dalla valenza poliedrica, per anni e anni storica dell’arte della Soprintendenza, curatrice di mostre in Abruzzo, scrittrice di saggi, disegnatrice. Per noi era la donna che ha rivoluzionato l’aspetto estetico e storico della Corteo della Bolla del Perdono, riconfigurando, grazie alle sue eccellenti doti di sarta esperta storica, i costumi del Corteo stesso, di cui era diventata la vera anima contribuendo anche lei al riconoscimento della nostra Perdonanza quale patrimonio immateriale culturale dell’umanitą Unesco. La ringraziamo per tutto quello che ha fatto, consapevoli che ci mancherą, molto”.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.