Comune dell'Aquila

Coronavirus: divieto di stazionamento e di consumo bevande alcoliche, prorogata ordinanza

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I Cantieri dell'Immaginario
I Cantieri dell'Immaginario
La fiaccola del Fuoco del Morrone, simbolo di pace, viene consegnata al Sindaco Massimo Cialente (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Parco del Sole
Il Presidente Napolitano si congratula con il Maestro Abbado
Il pubblico al concerto dei Subsonica (23 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
SMARTSAL
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
informagiovani - L'AQUILA
Open Data L'Aquila
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
19-04-2021
Coronavirus: divieto di stazionamento e di consumo bevande alcoliche, prorogata ordinanza
 

Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha disposto stamani la proroga di una settimana dell’ordinanza con la quale, a partire dallo scorso 12 aprile, erano stato stati imposti particolari divieti per la riduzione delle possibilità di contagio da covid 19 e per la conseguente tutela della salute pubblica. 

Rimane, dunque, vietato fino alle 5 del mattino del prossimo 26 aprile il consumo di bevande alcoliche negli spazi pubblici all’aperto, dopo le 18.30 e fino alle 5 del mattino successivo sull’intero territorio comunale e l’ulteriore divieto di stazionare, sempre dalle 18.30 alle 5 del mattino successivo, nelle aree del centro storico dove è stata riscontrata la maggiore affluenza. Le vie e le piazze interessate dal provvedimento sono le seguenti:  corso Principe Umberto/piazza Palazzo; tutto corso Vittorio Emanuele, compresi i portici; piazza Battaglione degli Alpini/largo Tunisia; corso Federico II/piazza Duomo/via Cavour/via Sassa; via Indipendenza/piazza San Marco; piazza San Basilio; via Castello/via Zara; via San Bernardino/via Verdi/piazza Regina Margherita/via dei Sali/via Leosini/via Garibaldi/piazza Chiarino/piazza Santa Maria Paganica/via della Genca/costa Mandatario (via Cimino). 

Il sindaco Biondi aveva assunto la prima ordinanza a seguito degli assembramenti che erano stati riscontrati nel centro cittadino sabato 10 aprile. 

“L’emergenza non è alle spalle – ha dichiarato Biondi – i dati stanno fortunatamente migliorando, ma proprio per questo occorre ancor più rigore, prudenza, distanziamento sociale, utilizzo delle mascherine e scrupolosa attenzione alle misure sanitarie per la prevenzione del contagio. In attesa di conoscere quali saranno i contenuti del prossimo decreto governativo sulle riaperture, attese da lunedì prossimo, è stato disposto il prolungamento delle restrizioni in vigore. Mantenere alta l’attenzione è determinante in questa fase: il ritorno alla normalità dovrà essere accompagnato dall’osservanza di comportamenti responsabili che bisognerà continuare a mantenere nel corso dei prossimi mesi per non rischiare di vanificare i sacrifici che l’intera comunità sta portando avanti da oltre un anno” dichiara il primo cittadino“. 

Contravvenire alle prescrizioni del provvedimento comporterà le sanzioni di legge. 

L'ordinanza è pubblicata nell'area amministrazione trasparente del sito istituzionale, a questo indirizzo https://trasparenza.comune.laquila.it/archivio28_provvedimenti-amministrativi_0_475540_725_1.html

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.