Comune dell'Aquila

Casetta Fantasia, il Sindaco: "Diventerà per sempre una scuola dell'infanzia del Comune"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Il pubblico al concerto di Grignani (29 agosto)
Il Parco del Sole
La serata musicale del 24 agosto
Il Corteo Storico della Bolla arriva al piazzale di Collemaggio (28 agosto)
Il Parco del Sole
La cerimonia di inagurazione (23 agosto)
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il pubblico al concerto dei Subsonica (23 agosto)
I tre tocchi alla Porta Santa (28 agosto)
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
18-04-2012
Casetta Fantasia, il Sindaco: "Diventerà per sempre una scuola dell'infanzia del Comune"
 

La situazione di “Casetta Fantasia” è la seguente.

La scuola dell'infanzia nasce con la giunta Tempesta a livello "sperimentale", come si legge nella delibera consiliare, nell'interno dell’azienda municipale AFM (Azienda farmaceutica municipale). Ha riscosso un buon successo ma, non essendo parificata e non avendo che un insegnante abilitata, aveva serissimi problemi di bilancio e soprattutto sembrava sempre impossibile ottenerne il riconoscimento ministeriale.

L'indicazione di non accettare nuove iscrizioni fu assunta autonomamente dall'ex Presidente dell'AFM Tomassi.

L'amministrazione comunale VUOLE salvare il polo pedagogico, attraverso una serie di azioni.

In primo luogo sono riuscito ad ottenere, nell'ambito della cosiddetta “legge mancia”, da parte del senatore Giovanni Legnini, un finanziamento di 20mila euro, che permetterà di gestire in assoluta tranquillità il bilancio corrente.

Il Comune dell’Aquila ha inoltre avviato il processo di parificazione attraverso la Direzione scolastica regionale. Poiché attualmente abbiamo una sola insegnante abilitata, verrà parificata una sola classe: un primo, decisivo successo. Nel frattempo, dal mese di giugno, le altre maestre si iscriveranno al corso che consentirà loro di ottenere l'abilitazione entro il 2013. A questo punto verranno parificate anche le altre due classi. Dal prossimo anno scolastico 2013-2014, dunque, la scuola dell'infanzia “Casetta Fantasia” sarà interamente parificata, ricevendo così anche il contributo statale che le permetterà di avere un bilancio, mi auguro, perfetto.

Nel frattempo, già da questo anno scolastico, si avvierà un progetto formativo, finanziato dal Ministero dell’Istruzione e già predisposto, che ci permetterà di assumere anche, come previsto dalla legge per le scuole parificate, un coordinatore didattico.

In conclusione ritengo che, entro la fine del mese, potremo tenere anche un incontro con genitori e maestre al fine di definire il percorso.

Grazie a questa azione, portata avanti dall’amministrazione con il nuovo presidente Giorgio Masciocchi, la scuola materna “Casetta Fantasia” diverrà per sempre una scuola dell'infanzia del Comune dell'Aquila. Ciò rinforzerà il polo pedagogico asilo nido-scuola materna, polo destinato a crescere con l'apertura di altri asili nido. Quindi genitori e insegnanti, oggi, possono essere tranquilli.



Il Sindaco

Massimo Cialente



 


Condividi questo contenuto

Eventi in agenda correlati

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.