Sezione salto blocchi

Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

Fivet, autorizzato il centro di procreazione assistita all'ospedale San Salvatore; Biondi: "Tante coppie potranno coronare il sogno di diventare genitori senza andare via dalla città"

17/12/2019

Il Comune dell’Aquila ha autorizzato l’Asl n. 1 (Avezzano-Sulmona-L’Aquila) ad esercitare l’attivitÓ del Centro di procreazione medicalmente assistita all’ospedale San Salvatore del capoluogo abruzzese. Lo ha reso noto il sindaco Pierluigi Biondi.
“Finalmente sono stati portati a termine tutti gli adempimenti burocratici – ha commentato il sindaco Biondi – e proprio oggi il nostro Ente ha emesso l’autorizzazione formale per l’allestimento del centro Fivet nell’ambito dell’unitÓ operativa di Ostetricia e Ginecologia. Segno evidente che, al contrario di quanto sostenuto da qualcuno, non c’era alcuna causa ostativa di altra natura; occorreva soltanto che gli iter amministrativi terminassero il loro corso”.
“Abbiamo dato una risposta a numerosi interessati che lamentavano il blocco di una struttura di questo genere – ha proseguito Biondi – Il centro di procreazione nasce dall’esigenza di dare una speranza alle coppie, sempre pi¨ numerose, che non riescono ad avere figli naturalmente e ora, con il centro di secondo livello del San Salvatore regolarmente autorizzato, le coppie aquilane potranno diventare genitori senza doversi allontanare dalla cittÓ”.

Argomenti

Condividi