Sezione salto blocchi

Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

L'Aquila ottiene il premio "Scuole sicure e confortevoli" del Cresco Award Città Sostenibili 2022 grazie al progetto di riqualificazione dell'ex sito scolastico di Sassa Scalo.

comunicato
23/11/2022

Il Comune dell’Aquila ha vinto il premio "Scuole sicure e confortevoli", grazie al "Progetto Pinqua per la riqualificazione paesaggiastico-ambientale per la resilienza urbana dell'ex complesso scolastico di Sassa Scalo” del Cresco Award CittÓ Sostenibili 2022, manifestazione promossa dalla Fondazione Sodalitas che riconosce l'impegno dei Comuni italiani per lo sviluppo sostenibile del territorio, nell’ambito della XXXIX Assemblea annuale dell’Anci in corso di svolgimento a Bergamo dal 22 al 24 novembre. 

╚ stato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, a ritirare il prestigioso riconoscimento consegnato dall’impresa italo-francese Saint-Gobain, leader mondiale nella produzione e distribuzione di materiali per l’edilizia sostenibile.   

Il premio assegnato all’Aquila, promosso da Fondazione Sodalitas, con il patrocinio e la collaborazione di ANCI e la partnership di aziende avanzate sul fronte della SostenibilitÓ, consiste in una consulenza gratuita per la ristrutturazione intelligente di un edificio scolastico.  

“Rendere i territori sostenibili, inclusivi e in grado di offrire una migliore qualitÓ della vita alle persone che li abitano, Ŕ uno dei principali obiettivi di sviluppo di questa amministrazione che sollecita l’impegno condiviso di istituzioni, imprese e societÓ civile. Ci onora ricevere, per la seconda volta, il premio delle cittÓ sostenibili e delle scuole sicure, temi al centro della nostra attivitÓ governativa” ha dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi.  

Il Comune dell’Aquila aveva vinto il Cresco Award anche nel 2020 per il progetto partecipativo di mobilitÓ elettrica nella categoria “Iniziative bottom-up di sostenibilitÓ energetica locale”. Un premio con il quale la cittÓ capoluogo d’Abruzzo si era collocata in un contesto pi¨ ampio delineato dal Piano Nazionale Integrato Energia e Clima (PNIEC) ponendosi come esempio virtuoso da seguire per altre realtÓ locali. 

Tra le altre premiate oltre all’Aquila, ci sono le metropolitane Milano e Torino, i piccoli comuni della Val Vibrata piemontese, le cittÓ di Bergamo, Prato, Bari, Pozzuoli e Forlý-Cesena. 

Argomenti

Condividi