Sezione salto blocchi

Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

Street Art Village, inaugurate le opere dei giovani artisti a San Basilio; Ianni: "Grazie a questi ragazzi, la città rinasce anche con l'arte urbana"

12/11/2019
Art Village

“Un’iniziativa straordinaria, che mira a valorizzare i giovani artisti e che, nello stesso tempo, fornisce un contributo di spessore alla rinascita dell’Aquila anche con questo tipo di arte, moderna, nuova, grintosa che mira a rinfrescare il contesto urbano da parte dei giovani”.

E’ quanto ha dichiarato l’assessore alle Politiche giovanili del Comune dell’Aquila, Maria Luisa Ianni, che stamani ha partecipato all’inaugurazione di “Street Art Village”, l’opera realizzata da Stefano Divizia, Daniele Giuliani e Andrea Panarelli nell’area di San Basilio, per l’esattezza sul muro retrostante il dipartimento di Scienze umane dell’universitÓ dell’Aquila, al di sotto di viale Duca degli Abruzzi. I lavori fanno parte di un progetto complessivo promosso dall’associazione Art Village in collaborazione con la Consulta Giovanile dell’Aquila e hanno l’obiettivo di riqualificare quelle zone che, dopo il sisma del 2009, restano ancora abbastanza nascoste agli occhi della gente. Il progetto ha ottenuto delle sovvenzioni dalla Regione Abruzzo, avendo partecipato al bando “Giovani talenti protagonisti”, e un cofinanziamento dal Comune dell’Aquila. All’inaugurazione di stamani era presente il rettore dell’ateneo Aquilano, Edoardo Alesse, e i protagonisti dell’iniziativa.

“I giovani devono essere gli attori principali della rinascita della cittÓ e del territorio – ha proseguito l’assessore Ianni – e la realizzazione di questo progetto, brillante e costruttivo, Ŕ la conferma delle grandi potenzialitÓ che hanno le nuove generazioni nella nostra cittÓ”.

Ianni ha inoltre sottolineato che “come giÓ espresso dal Presidente dall'associazione Art Village Fabrizio Pandori, auspichiamo che il progetto possa continuare con la fase 2 che prevede il lancio del contest di Street Art a ricordo delle vittime del Pollino (gli artisti saranno Carlo Maurici e Valentina Venditti) con l’intervento artistico-sociale da realizzare al dipartimento di Economia della nostra universitÓ, presso l’ex carcere minorile”.

“Inoltre – ha concluso l’assessore Ianni – in accordo con il Rettore e con il nostro Comune, potrÓ essere messa a disposizione una porzione di muro per tutti coloro che vorranno esibirsi artisticamente o avvicinarsi all’Urban Art, realizzando opere in libertÓ sempre nel rispetto del decoro e della libertÓ altrui. Infine Art Village si propone di coinvolgere artisti di fama nazionale ed internazionale per contribuire alla valorizzazione dell'opera stessa. Tutto questo, d’intesa comunque con l’universitÓ e l’amministrazione comunale”.

Argomenti

Condividi