Sezione salto blocchi

Registrati ai servizi APP IO e ricevi tutti gli aggiornamenti dall'ente
APP IO

Mobilità elettrica: stazione Tesla Supercharger V3 con otto colonnine per ricarica "ultrafast" in città

comunicato
14/04/2023

SorgerÓ nell’area di Piazza D’Armi una moderna stazione del tipo Tesla Supercharger V3 con otto nuove colonnine “ultrafast”, potenza 250-300 kW, per la ricarica di autoveicoli elettrici. A installarle sarÓ Tesla Italy dopo che nella seduta odierna la giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione che consentirÓ alla societÓ di avviare le procedure per la realizzazione dell’impianto di rifornimento che sarÓ disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24, per qualsiasi tipo di veicolo a trazione elettrificata.

“Siamo molto soddisfatti per questa operazione che dimostra l’attenzione che anche un colosso di portata mondiale come Tesla ha riservato nei confronti della nostra cittÓ e dell’attenzione riservata dall’amministrazione nei confronti delle mobilitÓ alternative. - hanno dichiarato il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore alla MobilitÓ, Paola Giuliani – Un’azienda che ha mostrato grande interesse, programmando grandi investimenti per la realizzazione dell’infrastruttura destinata a promuovere ulteriormente l’utilizzo dell’auto elettrica. L’accordo prevede una prima fase con installazione delle otto postazioni giÓ previste, e una successiva fase di espansione fino a 24 colonnine dello stesso tipo sulla scorta delle esigenze e del fabbisogno della collettivitÓ”.

Attualmente sono 18 le colonnine elettriche ad accesso pubblico attive in diverse zone del territorio comunale e recentemente il Comune ha rilasciato l’autorizzazione necessaria per l’attivazione di ulteriori 10 postazioni di ricarica per le quali sono in corso le interlocuzioni tra la societÓ che le ha installate e il distributore che fornisce il servizio elettrico per la definitiva messa in funzione.

“Abbiamo scommesso sulle alternative ai combustibili fossili e sono giÓ 17 gli autobus elettrici in circolazione, cui se ne aggiungeranno altri 18 che saremo in grado di acquistare con le risorse del Pnrr. Abbiamo erogato contributi pari a 800mila euro per l’acquisto di auto elettriche e oltre 790mila per incentivare quello delle e-bike: recentemente sono stati ripubblicati i bandi per la concessione di ulteriori contributi per le bici a pedalata assistita dopo lo stanziamento, con il bilancio di previsione, di 150mila euro e per la concessione di incentivi all’acquisto di autoveicoli elettrici con contributi fino a 4000 euro (privati) – 8000 euro (imprese/professionisti), beneficio cumulabile con gli incentivi statali. Un investimento sulla sostenibilitÓ ambientale e in linea con quella Ŕ la direzione che sta prendendo, e in parte ha giÓ coinvolto, il settore della mobilitÓ e dei trasporti” hanno aggiunto sindaco e assessore.

Argomenti

Condividi