Comune dell'Aquila

Coronavirus, ministero Salute: vietato l'accesso a parchi, giardini pubblici, aree gioco; Biondi e Taranta: "Mai come ora rimanere a casa, ma criticità in ordinanza"

Pattern_leggero
Canale
Seguici sulla nostra pagina facebook Seguici sul nostro account Twitter Entra nel nostro canale YouTube
Stemma Comune di L\'Aquila
Notizie
Ti trovi in: Home » Amministrazione » Notizie » lettura Notizie e Comunicati

Immagini dalla galleria

Gli sbandieratori a piazza Duomo (25 agosto)
L'Orchestra Mozart, diretta dal Maestro Abbado (2)
Il Parco del Sole
I Cantieri dell'Immaginario
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
I Subsonica in concerto (23 agosto)
La cerimonia di inagurazione (23 agosto)
varsavia3
Il Parco del Sole
L'Amphisculpture di Beverly Pepper
Il Piano per le emergenze
URP telematico
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
Fascicolo del cittadino
Digital'Aq
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums
21-03-2020
Coronavirus, ministero Salute: vietato l'accesso a parchi, giardini pubblici, aree gioco; Biondi e Taranta: "Mai come ora rimanere a casa, ma criticità in ordinanza"
 
Vincilvirus definitivo

Con ordinanza del ministro della Salute, da oggi e fino al 25 marzo, è vietato l’accesso al pubblico in parchi, giardini e aree giochi e di svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto. Lo sottolineano il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, e l’assessore all’Ambiente, Fabrizio Taranta.

Per questa ragione, i tecnici comunali provvederanno a evidenziare le nuove regole nelle principali aree verdi del territorio comunale. In base all’ordinanza, resta consentito svolgere individualmente attività motoria in prossimità della propria abitazione purché, comunque, nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona.

“Mai come adesso bisogna restare a casa e seguire alla lettera le disposizioni impartite dallo Stato, ne va della salute di tutti – hanno spiegato Biondi e Taranta – Come già annunciato nei giorni scorsi, il Comune, attraverso l’Asm, sta effettuando una vasta operazione di sanificazione delle aree pubbliche, delle panchine, delle fermate degli autobus, come forma di prevenzione dall’ipotesi di contagio. Ora, però, bisogna adempiere a quanto disposto dal ministero della Salute: aree giochi, parchi e giardini sono inaccessibili e l’attività ludica e ricreativa all’aperto è vietata”.

Il sindaco Biondi, nel corso dell’appuntamento odierno andato in diretta sulla pagina facebook del Comune, ha evidenziato alcune criticità nel provvedimento in vigore da oggi. “Come mio costume, non do giudizi e non faccio polemiche; in questo momento dobbiamo ottemperare in modo disciplinato alle disposizioni che l’autorità centrale impartisce – ha osservato – Tuttavia sarebbe bene evitare di far trapelare messaggi errati come quelli della chiusura domenicale dei supermercati. Ribadisco che tale misura non è contemplata nell’ultimo provvedimento. Pertanto, non c’è nessuna necessità di riversarsi In massa presso queste strutture di vendita. Comportamento vietatissimo e pericolosissimo perché il cibo non manca e si rischia che vengano generati quegli assembramenti che, purtroppo, sono terreno fertile per il potenziale contagio”.

“Rispetto al concetto di prossimità e alle sanzioni da applicare in caso di violazione, sono in contatto costante con prefetto e questore per dare un’interpretazione univoca. I cittadini hanno diritto a un’informazione corretta, soprattutto in fatto di limiti che contingentano la loro libertà di movimento”.

Nell’ambito della campagna informativa e di sensibilizzazione del Comune dell’Aquila, #vincilvirus, nella sezione web https://www.comune.laquila.it/pagina1928_coronvirus-covid-19.html , oltre a quelle relative agli uffici comunali, si trovano informazioni sui provvedimenti nazionali, regionali e comunali, immagini sulle buone pratiche igienico sanitarie da eseguire in particolare in questo momento, la newsletter quotidiana e i comunicati stampa del Comune sulla questione coronavirus. Tutte queste informazioni sono reperibili anche sull’app della protezione civile del Comune “Comunicare per proteggere”.

“Alle aquilane e agli aquilani raccomando di stare in casa, di uscire solo se indispensabile (motivi di salute, lavoro o necessità), di andare a fare la spesa una volta la settimana e una persona per famiglia. Non ci si sposta senza motivi, perché è reato, e l’ultima ordinanza vieta anche nei giorni festivi e prefestivi, nonché in quegli altri che immediatamente precedono o seguono tali giorni, di andare verso abitazioni diverse da quella principale, comprese le seconde case utilizzate per vacanza. La fine di questo terribile momento dipende molto dai nostri comportamenti: dobbiamo essere uniti anche se a distanza, almeno di un metro”, ha concluso il sindaco Biondi.

Per quanto riguarda gli aggiornamenti diffusi oggi on line dal Sindaco, il video è pubblicato sulla pagina della web tv del Comune, all'indirizzo https://www.youtube.com/watch?v=JMP1uQIkfXs&feature=youtu.be . Tra i temi trattati le disposizioni comunali a seguito del decreto emanato ieri dal ministro della Salute (tema sul quale sarà emesso un comunicato stampa ad hoc), appello a non affollare i supermercati, report sui controlli di PM, attivazione dell'ex poliambulatorio di Paganica per l'effettuazione dei tamponi, appello al Mibact affinché Parma capitale italiana della cultura sia prorogata anche nel 2021 a causa della emergenza Covid-19.

 


Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.