Comune dell'Aquila

Criteri di assegnazione degli alloggi

Pattern sfondo titoli
Canale
Stemma Comune di L\'Aquila
Criteri di assegnazione degli alloggi
Ti trovi in: Home » Il Sisma » Assistenza alla popolazione » Progetto C.A.S.E. e M.A.P. » Criteri di assegnazione degli alloggi
Il Piano per le emergenze
URP telematico
SMARTSAL
Anagrafe on line
Come fare per
Banca dati emergenza
Gare e appalti
WEBMAIL INTERNA
Sito Accessibile
informagiovani - L'AQUILA
Open Data L'Aquila
Capitale europea dello sport 2022
Fascicolo del cittadino
Censimento permanente 2018-2021
Sistema Informativo Territoriale
SPORTELLO TELEMATICO SUAP
Sportello Unico Edilizia
Pums

In ottemperanza al disposto art. 7 della Legge n. 71/2013, che autorizza il Sindaco del Comune dell’Aquila a disporre degli alloggi del Progetto CASE e dei MAP per ulteriori assegnazioni, con deliberazione di Giunta Comunale n. 364 del 26 luglio 2013 sono stati stabiliti nuovi criteri di attribuzione degli stessi.


DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE  N.364/2013

 

NUOVI CRITERI DI ASSEGNAZIONE:

- nuove coppie formate dopo il sisma o nuovi nuclei monoparentali, di cui almeno un componente con casa inagibile;

- nuclei già disaggregati e non, che vivevano nello stesso alloggio pur non facendo parte dello stesso nucleo familiare;

- soggetti con contratti lavorativi di assistenza domiciliare il cui contratto di lavoro è cessato per morte dell’assistito, e comunque, sino alla formalizzazione di un nuovo contratto di lavoro;

- coloro che non hanno diritto ad alloggio in CASE o MAP in quanto il proprietario della casa di origine non ha presentato il progetto di ristrutturazione e a coloro i quali, all’esito della ristrutturazione, non è stato riconcesso l’appartamento, il cui ISEE sia inferiore a 8.000,00 euro;

- coloro che hanno l’alloggio classificato B-C in aggregato e, unitamente agli alloggi ATER classificati B-C e classificati A, qualora ricompresi in edifici classificati B e C;

- residenti e dimoranti in altri comuni nell’ambito della Provincia di L’Aquila , con casa inagibile , i quali, per motivi sanitari e di lavoro chiedono l’assegnazione di un alloggio nell’ambito del Comune di L’Aquila;

- nuclei familiari con gravi difficoltà sociali, opportunamente documentate o ad associazioni con finalità sociali o di volontariato.

         

PERCENTUALI DI ASSEGNAZIONE:

a) La percentuale del 20% degli alloggi disponibili all’attività ordinaria distinta sulla base delle seguenti modalità:

  · diminuzione del nucleo familiare ed aumento del nucleo familiare;

  · nuclei familiari residenti a L’Aquila ma ospitati presso altri Comuni a seguito del sisma del 6 aprile 2009, che chiedono il rientro nell’ambito del territorio comunale;

  · richiesta di passaggio da C.A.S. a Progetto CASE/MAP;

  · cambi di alloggio per motivazioni sanitarie ovvero per riavvicinamento nei luoghi di stabile dimora alla data del 6 aprile 2009, nonché per nuclei familiari con donne al 7° mese di gravidanza;

  · assegnazione alloggio al coniuge separato con sentenza di separazione giudiziale (direttiva n. 1 del 3 giugno 2011);

  · assegnazione alloggi ai nuclei con diversa residenza anagrafica aggregati ai soli fini dell’ingresso negli alloggi CASE/MAP, nonché tutte le altre tipologie previste nella dalla direttiva n. 1 del 3 giugno 2013.

b) La percentuale del 30% alle giovani coppie, coppie con donne in gravidanza con priorità per coloro che sono prossime al parto, o che hanno figli di età inferiore ai tre anni e, ai nuovi nuclei monoparentali di cui almeno un componente con casa inagibile; se il fabbisogno alloggiativo relativamente alla presente casistica non coincide con le disponibilità delle strutture CASE/MAP, si terrà conto delle condizioni economiche documentate da apposita dichiarazione ISEE, privilegiando i nuclei con l’ISEE più basso.

c) La percentuale del 30% al disagio sociale utilizzando la graduatoria già predisposta dalla apposita commissione di cui all’OPCM 3917/2010.

d) La percentuale del 20% per tutte le altre casistiche ricomprese nel citato art. 7 della L.71/ 2013.

Condividi questo contenuto

Comune di L’Aquila - Via San Bernardino - Palazzo Fibbioni - 67100 L’Aquila - Telefono +39.0862.6451
Posta Elettronica Certificata: protocollo@comune.laquila.postecert.it
Partita iva: 00082410663 - Codice fiscale 80002270660
Responsabile del Procedimento di Pubblicazione
Il portale del Comune di L’Aquila è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

- Inizio della pagina -
Il progetto Comune dell'Aquila è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.